LG G Flex è ufficiale: Display da 6″ curvo, CPU Snapdragon 800 e cover posteriore auto-riparante

LG G Flex diventa ufficiale, e il primo smartphone curvo della casa Coreana diventa realtà in grado di andare a competere con il già noto Samsung Galaxy Round. L’LG G Flex riprende molte caratteristiche dell’LG G2 ed è stato appositamente progettato per meglio adattarsi al viso dell’utente.

A livello hardware abbiamo la potente CPU Snapdragon 800, insieme a 2 Gb di RAM il tutto in uno spessore di circa 7.9 mm fino a 8.7 nella parte più spessa.

LG-G-Flex-Official

Con solo 177 grammi di peso, il corpo dell’LG G Flex è simile a quello dell’LG G2 anche per via della presenta dei pulsanti di controllo del volume posizionati sul retro.

La caratteristica di maggior risalto è comunque il grande display OLED da 6″ con risoluzione a 720p, ultraleggero, ultrasottile e flessibile: è stato costruito su substrati di plastica al posto del vetro, dando al device la sua forma unica e una migliore resistenza. Per sfruttare il nuovo form factor ricurvo, il produttore ha progettato una nuova esperienza utente (UX) con diverse nuove funzioni, tra cui qTheater, un indicatore di rilevamento del volto e Swing Lockscreen, che modifica l’immagine mostrata sulla schermata di blocco a seconda di come si tiene lo smartphone.

LG-G-Flex-Official-2

LG G Flex è anche il primo smartphone al mondo ad avere in dotazione una scocca sul retro che si auto-ripara, cosa possibile grazie a un rivestimento elastico particolare, capace di riparare eventuali graffi e pertanto di mantenere il device sempre nuovo. La memoria interna è di 32 GB non espandibili il tutto alimentato da una batteria da 3500 mAh non rimovibile e due fotocamere, una frontale da 2,1 megapixel e una posteriore da 13 megapixel.

Il sistema operativo in esecuzione sarà Android 4.2.2 Jelly Bean.

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=nw324fecqs0′]

A livello software non si notano particolari cambiamenti rispetto all’LG G2 ma vengono comunque introdotte features interessanti per poter permettere di utilizzare il grande display da 6″ nella maniera più efficiente grazie anche alla funzione Dual Window che permette di dividere il display da 6 pollici in due finestre separate per un multitasking spinto e sono state implementate alcune funzioni per l’utilizzo del LED posto sul retro come Face Detection Indicator, Camera Timer e Urgent Call Alert per aiutare l’utente quando la fotocamere rileva il volto durante una foto, quando impostare l’autoscatto con il countdown del led e quando ci sono chiamate perse.

Scheda tecnica LG G Flex:

  • Display: 6 pollici curvo con tecnologia P-OLED HD (1280×720) (Real RGB)
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 800 a 2.26 GHz
  • GPU: Adreno 330
  • RAM: 2GB LP DDR3
  • Sistema operativo: Android 4.2.2
  • Memoria interna: 32GB
  • Fotocamera posteriore: 13 Mpxl
  • Fotocamere frontale: 2.1 Mpxl
  • Connettività: LTE-A / LTE / HSPA+ / GSM
  • Connessioni: Bluetooth 4.0, USB 3.0, NFC, Wi-Fi (802.11 a/b/g/n/ac)
  • Dimensioni e peso: 160.5 x 81.6 x 7.9 / 8.7mm per 177 g
  • Batteria: 3500 mAh non removibile

lg-g-flexLG G Flex sarà acquistabile in Corea a partire da novembre, con una disponibilità negli altri mercati che verrà annunciata in seguito. Possibile dunque che arrivi anche in Europa.