https://i2.wp.com/th.mobileblog.it/IaAkm1B0IMY231SZVDidf_l4hjk=/fit-in/655xorig/http://media.mobileblog.it/5/54e/lg.jpg?w=640

LG Italia cambia le carte in tavola per quanto riguarda i dispositivi coperti da garanzia Italia che dal prossimo 1 Aprile 2016, non verrà più fornita assistenza gratuita ai dispositivi che sono stati modificati dunque con ROOT e custom firmware installati al posto di quelli originali.

Dunque un pessima notizia che metteva LG in un punto di favore verso gli altri produttori che non riparavano i dispositivi moddati, e dunque per tutti gli smartphone acquistati dopo il 1° Aprile, se non sono come mamma LG li ha fatti non verranno riparata in garanzia.

La notizia viene direttamente dai social network con LG Italia che risponde ad un utente su Facebook e tramite il team social di LG ci viene svelata l’amara modifica che dal mio punto di vista apprezzavo molto. Ecco il comunicato.

Di seguito le nuove regole che verranno applicate dal 1 aprile 2016:

  • LG Electronics italia S.p.A. informa che tutti i dispositivi acquistati a partire dal 1° aprile 2016, per i quali verrà rilevato lo sblocco del bootloader o avranno subito un processo di rooting con installazione di firmware non ufficiali LG, non potranno usufruire di riparazioni o sostituzioni gratuita o rimborsi del prezzo di acquisto, a prescindere del difetto lamentato e riscontrato. Tali pratiche, per i suddetti terminali acquistati a partire dal 1 aprile 2016 verranno considerate come una manomissione software che così come indicato nel documento di garanzia di LG determina l’inoperatività della garanzia stessa.
  • Rimane inteso che qualora il cliente volesse far riparare il prodotto rootato a pagamento e venisse ripristinata la versione firmware ufficiale la garanzia convenzionale torna efficace per future riparazioni in garanzia, sempre considerando i 2 anni dalla data di acquisto del bene.
  • Per i prodotti acquistati prima del 1 aprite 2016 vale la seguente regola: se il difetto è riconducibile a un problema software (blocco, spegnimento, no rete, ecc..) il telefono verrà gestito fuori garanzia; viceversa, se il difetto è riconducibile a un problema hardware (microfono, auricolare, lcd, ecc. .) verrà gestito in garanzia previa verifica esclusiva da parte del centro.

Via