Prime foto reali dell’LG G3: Design sottile, tasti posteriori e scocca unibody

L’attesissimo LG G3 è pronto a fare il suo debutto, se siete rimasti delusi dalle proposte offerte da HTC con il One (M8) e il Galaxy S5 di Samsung ecco che LG è pronta a sfornare il suo bellissimo top di gamma rinnovato in tutte le sue parti ma mantenendo una chiara linea innovativa lanciata con il G2.

Infatti sono apparse in rete le prime foto reali del G3 che lo mostrerebbero con una livrea bianca con un design molto bello ed accattivante. Il display sembrerebbe ancora più grande del G2 con una dimensione che sembrerebbe da 5.5 pollici che però non andranno ad intaccare le dimensioni più di tanto.

La scocca è realizzata in unibody, quindi non removibile, ma sicuramente la batteria sarà di grandi dimensioni come già visto sul G2. Come possiamo notare la fotocamera è posta al centro nella parte posteriore con ai lati due flash led e appena sotto la fotocamera i tasti del volume ed accensione e spegnimento così come abbiamo già visto sul G2.

Vi ricordo che l’LG G3 sarà presentato il prossimo 27 Maggio e dovrebbe avere le seguenti caratteristiche tecniche:

  • Display: 5.5 pollici QHD (2.560 x 1.440 pixel)
  • RAM: 2 GB
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 801 o 805
  • Memoria Interna: 32 GB non espandibili
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 2,4 megapixel
  • SO: Android 4.4.2 KitKat

Io sto aspettando con ansia questo G3 perchè sinceramente sono rimasto molto deluso dalle proposte di HTC e Samsung e credo che LG non mi deluderà almen0 per quanto riguarda potenza e design e speriamo che abbia pensato anche all’ottimizzazione software così da far volare questo LG G3 sotto tutti i punti di vista.

Via

  • Gian Luca

    A vederlo così non sembrerebbe nemmeno un padellone esagerato…

    • CashDroid

      Se riescono a contenere le dimensioni e mettere un display da 5.5 pollici sarà davvero uno smartphone incredibile!!! Sperando sempre nell’ottimizzazione software, vero crucco di LG negli ultimi anni

      • Gian Luca

        Ma guarda, da quello che leggo sugli ultimi modelli di LG, più esattamente il G2 direi che come ottimizzazione ci siamo. Poi magari mi posso sbagliare. Oramai la cosa che fa più differenza tra gli smartphone attuali a mio parere sono gli aggiornamenti. Solo le persone “appassionate” cambiano smartphone spesso, tutti gli altri, prendono uno smartphone Android, probabilmente non faranno nemmeno gli aggiornamenti e lo useranno (felicemente) così fino a quando non ce la farà più. E ne conosco tante di persone così. Mi va anche bene che non supportino più il terminale dopo un anno e mezzo o due anni perchè per ragioni di marketing devono venderne di nuovi. Alla fine se ci pensiamo in ottica aziendale ci sta. Ma almeno, una volta che finisci il supporto ad un determinato modello, rilascia TUTTI i driver e i sorgenti, così le persone più smaliziate possono creare delle ottime rom. Si lo so che è un controsenso riguardo a quello che ho detto prima, ma alla fine, se una persona è appassionata lo cambia indistintamente ogni anno o sei mesi, altri campano di rom moddate 🙂

        In tuttii casi ripeto, secondo me LG ultimamente sta lavorando molto bene, speriami che continui così!

        • CashDroid

          Hai ragione. Sul G2 le cose sembrano cambiate anche a livello di aggiornamenti. Speriamo il trend continui perchè ho paura in LG dopo diverse delusioni ma sarebbe controproducente per loro.
          Anche io credo stia lavorando bene quindi speriamo continui l’ottimo lavoro.