Project Ara: Ecco lo smartphone Modulare secondo Google

Project Ara a molti non dirà molto ma è l’ennesimo esperimento di Google che promette di rivoluzionare il nostro concetto di smartphone. Google, proprio per venire incontro alle esigenze di molti utenti che desiderano cambiare smartphone di continuo avendo sempre l’ultimo modello e più potente tra le mani ha creato Project Ara, un ambizioso progetto di smartphone modulare.

Le immagini del primo MDK di Project Ara mostra agli sviluppatori ciò che è necessario fare per creare uno smartphone modulare unico, basato su Android.

Ara 1

Google infatti al rilasciato il primo MDK (Module Developers Kit) per offrire il primo supporto completo agli sviluppatori per iniziare a realizzare parti modulari del suo smartphone perfetto. Gli endoscheletri di base saranno di 3 dimensioni differenti e da li partirà la progettazione di tutte le componenti in base alla dimensione scelta.

Ara 2

Gli smartphone del progetto Ara avranno diverse combinazione ed ovviamente quello con dimensioni più grandi potrà contenere più moduli in modo da espandere le funzioni dello smartphone base. I diversi componenti sarà possibile alloggiarli nelle cosiddette costole e spina e al momento la creazione degli endoscheletri è esclusiva solo di BigG con la possibilità per gli altri produttori di creare i moduli.

Ara 3

Le immagini e le informazioni contenute nell’MDK forniscono però delle curiose informazioni in anteprima sulle tante possibilità di Project Ara, il progetto per lo smartphone modulare inizialmente in seno a Motorola ma poi mantenuto da Google in seguito alla vendita della sua ex compagnia a Lenovo. Il debutto commerciale è atteso per il 2015.