https://i0.wp.com/recodetech.files.wordpress.com/2015/04/samsung_s6_exploded.jpg?w=640&ssl=1

Il Galaxy S6 Edge sta facendo registrare ottimi dati di vendita sia per l’ottimizzazione software e la potenza hardware che sprigiona il nuovo top di gamma ma anche per il design innovativo con il display ricurvo su entrambi i lati lunghi che donano originalità e stile al nuovo S6 Edge. Proprio la caratteristiche del display, fa schizzare il prezzo totale necessario a Samsung per produrre il suo attuale top di gamma.

Il prezzo per produrre il Galaxy S6 Edge nella versione da 64 GB costerebbe circa 290 dollari dunque 34 dollari in più rispetto al Galaxy S5 ma anche più dei due iPhone 6 che costano ad Apple circa 247 e 263 dollari.

Il prezzo di 290 dollari per produrre l’S6 Edge sono suddivisi in 85 dollari per il display e touchscreen, pari a circa 1/3, poi troviamo il processore Exynos 7420 che costa ben 29,50 dollari, la RAM da 3GB di tipo DDR4 costa 27 dollari ed infine la memoria interna da 64GB costa circa 25 dollari.

Voi direte che bel margine da 290 dollari a quasi 800 dollari ma in questo dobbiamo contare la distribuzione, il margine ai rivenditori, la pubblicità, il costo di ingegnerizzazione, sviluppo, ricerca ed ovviamente il guadagno di Samsung dunque la casa Sud Coreana otterrebbe un guadagno di circa 500 dollari a dispositivo.