Con il Natale ormai alle spalle ecco che gli analisti di Flurry hanno fatto un’analisi sulle vendite con relative attivazioni del mondo mobile. Il risultato è che durante la settimana di Natale dal 19 al 25 dicembre, sono stati attivati smartphone con quote che pendono verso il mondo Apple.

Infatti il 49,1% dei dispositivi attivati sono marchiati Apple con Samsung che si deve accontentare di un misero 19,8% con un aumento rispetto al 2014 del 2,1% mentre Apple perde il 2,2% sempre rispetto allo scorso anno.

Dietro i due giganti troviamo Nokia al terzo posto, che passa dal 5,8% del 2014 al 2% di quest’anno, LG con l’1,7% al quarto posto, Xiaomi al quinto con appena l’1,5%.

Altro dato interessante riguarda le dimensioni, dove le statistiche di Flurry, vedono i phablet sulla cresta dell’onda con un balzo dal 13% del 2014 al 27% di quest’anno mentre i tablet segnano un calo del 4%. Oltre il 50% degli smartphone Android attivati sono phablet ed il 12% dei 49,1% dei dispositivi di casa Apple sono iPhone 6s Plus ed iPhone 6 Plus dunque sempre nel mondo dei phablet.

Il mondo degli smartphone sta sempre lievitando di più nelle dimensioni con display che ormai non vanno al di sotto dei 5 pollici ed in molti casi si sfiorano i 6 pollici. Che i phablet stiano lentamente decretando la morte dei tablet?

Via