Tutto quello che dovete sapere sul Galaxy Note 7: Anche i modelli che esplodono

In questo articolo vi diciamo alcune caratteristiche e note tecniche del Galaxy Note 7 di Samsung anche i modelli che hanno il difetto della batteria che esplode.

Il Galaxy Note 7 di Samsing, il phablet per eccellenza, ora ha subito qualche settimana di ritardo per via di una partita di batterie difettose che in alcuni casi provocano un’esplosione e per correttezza Samsung ha richiamato gli oltre 2.5 milioni di dispositivi già commercializzati ed questo provocherà un ritardo di un mesetto sulla vendita.

https://i2.wp.com/cdn.bgr.com/2016/07/galaxy-note-7-leaks-press-renders-2.jpg?w=625&quality=98&strip=all

E’ il phablet per eccellenza, non ha rivali nel suo campo se non se stesso e per via di un clamoroso errore ha perso il vantaggio rispetto ad iPhone 7 ma il Galaxy Note 7 saprà rifarsi poichè ha caratteristiche uniche che hanno dato lo scettro di miglior phablet per il business al mondo.

Andiamo a scoprire alcune curiosità che forse non avete letto sugli altri blog del Samsung Galaxy Note 7.

Curiosità Samsung Galaxy Note 7

  • Ha i bordi laterali arrotondati come il Galaxy S7 Edge ma usa meno metallo sui bordi in favore del vetro.
  • Usa la posta USB Type-C al posto della microUSB.
  • La S-Pen si inserisce nel foro sulla parte inferiore e non è possibile inserire al contrario evitando rotture accidentali.
  • Il pennino ha ben 4096 livelli di pressione.
  • Il display Amoled da 5.7 pollici è il migliore sul mercato, si legge bene anche sotto il sole.
  • Il vetro è più resistente anche dell’S7 poichè usa il Gorilla Glass 5.
  • Il Note 7 è impermeabile e resistente alle infiltrazioni di polvere, certificazione IP67.
  • Ha lo stesso hardware dell’S7 Edge, CPU Samsung Exynos 8890 e 4GB di RAM ma con 64GB di memori interna.
  • La batteria, interna non removibile, da 3.500 mAh assicura un’autonomia di una giornata interna anche sotto stress intenso.
  • La ricarica veloce Quick Charge assicura una ricarica veloce fino al 60% in 30 minuti e 70 per il 100%.
  • La fotocamera è la stessa del Galaxy S7 Edge.
  • E’ il primo smartphone al mondo ad integrare lo scanner dell’iride.
  • Il Note 7 sarà aggiornato ad Android 7 Nougat.

Infine la chicca su come riconoscere la batteria che può esplodere.

Esistono due tipi di batterie, quelle prodotto da Samsung SDI Co e quelle di Amperex Technology LTD (ATL). Purtroppo la percentuale di batterie SDI sono del 70% e sono proprio quelle che potrebbero dare problemi. Se dunque è una di quelle batteria fallate riporterà la dicitura “Made in Korea” o Made in Vietnam” allora probabilmente è una di quelle difettose.

https://i1.wp.com/image.prntscr.com/image/3db2b7ba20d64454ab948535c5de21d5.jpeg?w=640

Dunque se è Made in China il prodotto è buono. Per precauzione però Samsung ha ritirato dal mercato tutti i dispositivi e sebbene manchi un comunicato ufficiale, le vendite riprenderanno solo ad Ottobre, anche in Italia.