Quale Samsung Gear scegliere? Gear 2, Gear 2 Neo o Gear Fit? Ecco alcune informazioni pratiche

La wearable mania è scoppiata. I dispositivi indossabili finalmente stanno facendo una comparsa massiccia in tutti i negozi di informatica. Su tutti ci sono i cosiddetti smartwatch che uniscono le classiche caratteristiche di un orologio a numerose funzioni smart come la possibilità di controllare la nostra attività fisica, i battiti del nostro cuore, gli appuntamenti e avere sempre sotto braccio le notifiche più importanti senza perderne neanche una.

In principio fu i’m Watch, smartwatch prodotto da un’azienda italiana, poi da quando Samsung è entrata sul mercato ha fatto terra bruciata intorno a se, infatti ora detiene quasi l’80% di tutti gli smartwatch venduti.

https://i0.wp.com/www.slashgear.com/wp-content/uploads/2014/03/samsung-gear-2-gear-fit-video-600x337.png?resize=509%2C286

Con la gamma Galaxy Gear prima ed ora la serie Gear ha di fatto creato tanti prodotti per tutti i gusti anche se i prezzi sono un po elevati. La gamma degli smartwatch Samsung si compone del primo Samsung Galaxy Gear, presentato circa 9 mesi fa, e poi ora di cono i nuovi Gear 2 (con corpo in alluminio), Gear 2 Neo (con corpo in plastica) e il Gear Fit (adatto per il fitness).

Se anche voi, come il sottoscritto, siete indecisi su quale smartwatch acquistare ecco un pratica infografica che vi aiuterà nella scelta.

Personalmente acquisterei il Gear Fit per utilizzarlo durante l’attività sportiva poichè il Gear normale dovrebbe essere utilizzato tutti i giorni e quindi deve essere ricaricato ogni 2-3 giorni mentre il Fit se lo si utilizza solo nell’attività fisica e qualche volta in giro è possibile utilizzarlo anche 1 settimana di seguito.

Gear Infographic