Fossil Q Founder

Anche Fossil finalmente entra nel mondo degli smartwatch rendendo ufficiale il suo primo orologio basato su Android Wear. Fossil Q è il nuovo smartwatch con SoC Intel e sistema operativo Android Wear con un’ottima scheda tecnica ed un prezzo accessibile sotto i 300 euro. Il dispositivo si mette in diretta concorrenza al Motorola Moto G ed all’LG Urban con un desing circolare e bello da vedere con scelte hardware che forse segnano un cambiamento radicale. Infatti se a livello di design troviamo il classico circolare l’hardware vede l’utilizzo di una CPU Intel, al posto del classico Snapdragon 400; che sembra comportarsi molto bene sia in termini di potenza che di consumi.

Entrando nello specifico il processore è un Intel Atom affiancato da 1GB di RAM ed un display da 1.5 pollici con una risoluzione di 360×320 pixel e 24odpi il tutto per un prezzo ufficiale di 279 euro con cinturino in pelle e 299 euro per quello in acciaio. I cinturini sono i classici da 22m e dunque con la possibilità di cambiarli a piacere ed uno spessore di 13mm lo renderanno molto appetibile anche per via delle numerose funzioni incluse come quelle di fitness tracker con l’integrazione del giroscopio e dell’accelerometro oltre che ad un sensore della temperatura esterna. La batteria da 400mAh a ricarica induttiva assicurerà 24 ore di autonomia.