https://i1.wp.com/www.ineuropeonline.it/wp-content/uploads/2014/11/champions-league-sky-sport.png?w=640

Per il triennio 2015-2018 tutta la Champions Leauge sarà trasmessa solo ed esclusivamente sui canali Mediaset con la TV satellitare, Sky,  che non potrà trasmettere le partire della massima competizione europea di calcio perchè ha perso la corsa ai diritti televisivi.

Qualcosa però potrebbe cambiare poichè qualche giorno fa si è tenuto un vertice tra Rupert Murdoch e Silvio Berlusconi che avrebbe proprio al centro i diritti TV della Champions League per il prossimo triennio.Il quotidiano La Repubblica ha svelato alcune indiscrezioni che vedrebbe il presidente di Mediaset Piersilvio Berlusconi aprire una piccola porticina all’accordo che però non minerebbe il potere dominate di Mediaset:

Il controllo di Mediaset non è in discussione. I rapporti tra la nostra famiglia e quella di Murdoch sono buoni e di lunga data e gli incontri si sono tenuti anche nei mesi scorsi.

Durante l’incontro tenuto pochi giorni fa si è discusso di un possibile accordo, visto che Mediaset ha sborsato qualcosa come 700 milioni di euro per accaparrarsi i diritti della Champions per 3 anni ma Sky potrebbe fare un’offerta allettante per avere alcune partire di cartello da trasmettere anche sui suoi canali. Tra le opzioni ventilate, Sky potrebbe sbarcare sul digitale terrestre con alcuni canali dedicati alla Champions League con la possibilità di trasmettere diverse partite. Staremo a vedere.