Quanto guadagna chi vince un ORO Olimpico? L’Italia paga 150 mila euro

Quanto vale una medaglia d’oro alle Olimpiadi? Quanti soldi prende chi vince una medaglia d’oro alle Olimpiadi 2016? Chi vince una medaglia d’oro alle Olimpiadi quanti soldi prende dalla federazione?

Sports Illustrated ha pubblicato i dati che vede i pronostici relativi alle Olimpiadi 2016 di RIO. L’Italia dovrebbe vincere 20 medaglie in totale di cui 6 medaglie d’Oro. Il risultato ideale sarebbe di 25 medaglie, come affermato dal presidente del Coni Giovanni Malagò ma si cercherà di migliorare le 28 del 2012. Andiamo a vedere il medagliere di quale nazione prende più soldi se si vince una medaglia d’oro.

https://i2.wp.com/www.nellanotizia.net/public/fileuploati/16-08-11821-1.jpg?resize=640%2C427

Il Coni, quest’anno ha deciso di aumentare il premio per ogni oro alle olimpiadi di RIO 2016 con il premio per ogni oro vinto che è di 150mila euro lordi, con un incremento di 10mila euro rispetto alla cifra di Londra 2012. La medaglia d’argento invece sarà pagata 75mila euro, sempre lordi ed il bronzo 50mila euro lordi.

https://i1.wp.com/image.prntscr.com/image/2dda7d5086f84d2db21b740fbc1503aa.png?w=640

Da precisare che essendo la cifra lorda e con un massimo di trattenute pari al 42%, gli atleti incasseranno qualcosa di molto vicino ai 90 mila euro per l’Oro e circa 45 mila per l’Argento. Dunque cifre importanti che per gli atleti di punta si arricchiscono di sponsor come la Pellegrini, Paltrinieri, Cagnotto e Errigo senza dimenticare le squadre di pallavolo e pallanuoto che ricevono soldi anche dagli sponsor.

La classifica che vedete in alto è solo relativa alle nazioni che probabilmente vinceranno più Ori ma esistono realta come ad esempio Singapore dove l’oro viene pagato quasi un milione di dollari, in Indonesia 500 mila dollari, in Kazakhstan invece 300 mila dollari, in Azerbaigian 333 mila dollari che si sono cifre altissime ma considerando che queste nazioni hanno un margine ridotto di vittoria viene adeguatamente riconosciuto dalle rispettive federazioni.