Chiusi altri 15 siti pirata per vedere Sky e Mediaset Premium gratis

Nuova operazione delle Guardia di Finanza che chiude 15 siti web che permettevano di vedere Sky e Mediaset gratis in streaming

Nell’operazione della Guardia di Finanza capitanata dal Nucleo di Polizia Tributaria di Cagliari che sotto l’ordine del Sostituto Procuratore della Repubblica ha ordinato la chiusura di 15 siti web che erano dei veri e propri portali per vedere canali di Mediaset Premium e Sky in streaming gratis senza pagare nulla e dunque in maniera illecita.

L’operazione della guardia di finanza, denominata Pirate on demand, in un sol colpo chiude 15 siti web che permettevano di guardare le partite di calcio della Seria A, Champions League e molto altro in streaming gratis senza pagare nulla.

L’operazione non solo ha permesso di chiudere questi 15 siti web ma anche tramite l’intervento della Guardia di Finanza di compiere perquisizioni ed ispezioni del presunto amministratore di questi siti, che sarebbe un 65enne residente a Varese, che sarà  indagato per violazione dell‘art.171-ter della Legge 633/41,  legge sulla protezione del diritto d’autore.

La frode colpirebbe Sky Italia e Mediaset Premium in modo considerevole ma anche altre emittenti estere ed oltre che violare le regole della trasmissione in streaming delle partite di calcio, i gestori dei siti web avevano messo in piedi una vera e propria miniera di soldi grazie agli introiti derivanti dalla pubblicità.

Al momento non abbiamo un elenco dei 15 siti web chiusi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here