Ecco la guida in italiano per installare Kodi 17 su iPhone e iPad aggiornati ad iOS 10 senza Jailbreak. Installare e usare Kodi 17 su iOS 10 senza Jailbreak

KODI 17 BETA

Vediamo insieme come fare per installare e utilizzare Kodi 17 su iPhone e iPad senza Jailbreak e già aggiornati ad iOS 10

Nuovo giorno, nuovo articolo dedicato a Kodi, il famoso programma che permette di guardare praticamente ogni cosa in streaming gratis, dalla tv alle partite, senza dimenticare film, serie tv e tutti gli eventi sportivi (di qualsiasi tipo).

Oggi, in particolare, torniamo a parlare di Kodi per proporvi un’interessante guida dettagliata che vi permetterà di installare il programma su iPhone e iPad aggiornati ad iOS 10 e senza Jailbreak. 

Si, avete capito bene: è disponibile un procedimento piuttosto semplice e veloce che vi permette di utilizzare il celebre media center e tutti i suoi add-on su iPhone, iPod, iPad e iOS 10 senza Jailbreak. 

Non ci credete? Pensate che non sia possibile? Leggete questo articolo fino in fondo per scoprire come avere Kodi 17 (cioè l’ultima versione) su iPhone e iPad senza Jailbreak. 

Non perdiamo tempo e vediamo subito la guida aggiornata e perfettamente funzionante che nel giro di 5 minuti vi permetterà di installare, usare e configurare Kodi 17 sul vostro smartphone o tablet Apple.

Guida per avere Kodi 17 su iPhone, iPad, iOS 10 senza Jailbreak

Come sicuramente saprete, le guide per installare Kodi sui dispositivi iOS (con e senza Jailbreak) di certo non mancano, ma fino ad ora la maggior parte delle guide presenti sul web avevano problemi di varia natura e molti limiti. La guida di oggi, invece, sembra superarli tutti in modo facile e veloce. Potrete installare Kodi 17 su iPhone, iPod e iPad aggiornati ad iOS 10 senza nemmeno dover fare il Jailbreak.

Ecco i passaggi da seguire.

Prima di tutto cliccate QUI per accedere al sito che ospita i file IPA (quelli di installazione) delle versioni di Kodi che dovrete installare su iOS.

Aperta la pagina, scorretela verso il basso e cliccate sul pulsante DOWNLOAD della versione di Kodi che desiderate installare. Meglio evitare le beta, affidatevi a quelle stabili (quindi 16.1 o 17).

Aspettate quindi che l’installazione di Kodi giunga al termine sul vostro dispositivo iOS e tornate nella Home. A questo punto cercate l’icona di Kodi che troverete tra le app installate, quindi cliccate su di essa. Comparirà un messaggio di errore: tutto normale. Ignoratelo.

Poi andate in Impostazioni / Generale / Gestione profili e dispositivo, quindi cliccate sulla voce CVT MEDIA COMPANY LIMITED.

Qui dovete cliccare su Trust per confermare e successivamente potete cliccare sull’icona di Kodi, avviare l’app e mettervi comodi.

In pochi e semplici passaggi potrete installare Kodi 17 sul vostro dispositivo Apple senza alcuna difficoltà, provare per credere!

Nota finale: questa guida permette di Kodi 17, ma con ogni probabilità avrete un tema differente da quello classico. Per modificarlo ed impostare la classica skin Confluence, che è quella che sicuramente non dà problemi, potete seguire le istruzioni presenti in questo video:

Fine.

Fonti articolo:

  • http://www.androidaba.com/kodi-17-ios-2-minuti-guida-definitiva/
  • http://bestforkodi.com/install-kodi-on-ios-device-running-latest-10-without-jailbreak/

Altri articoli da non perdere su Kodi IPTV, televisione in streaming, film e serie tv in streaming

Prima di abbandonare il nostro sito, vi consiglio caldamente di dare una letta a questi altri articoli su IPTV, televisione in streaming, film e serie tv in streaming:

E’ veramente tutto. Non mi resta che augurarvi buona visione!

Disclaimer

  • il servizio non è stato sviluppato da noi: in questo articolo ne facciamo semplicemente la recensione, come facciamo con ogni altro programma per PC Windows, Mac, smartphone e tablet Android e iOS
  • se usate l’app o il servizio per guardare illegalmente sport/film o qualsiasi altra cosa in streaming, fatelo a vostro rischio e pericolo, assumendovi le responsabilità del caso
  • questo articolo ha solo scopo informativo, per rispondere a tutte le mail che ricevo quotidianamente, visto che rispondere singolarmente a tutti diventava complicato
  • questo articolo non vuole in alcun modo invogliare l’utente a violare l’eventuale copyright dei contenuti, ma va inteso come una divulgazione di informazioni sul funzionamento di app/estensione/add-on già presenti e disponibili online e facilmente individuabili con una semplice ricerca su Google
  • sconsiglio vivamente l’uso di questi servizi, visto che non so se siano legali o meno

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here