Il servizio di video in streaming Netflix si prepara a sbarcare in Europa, ma non arriverà in Italia

Netflix in arrivo per altri sei paesi: Italia grande esclusa? Netflix si espande in Europa, ma l’Italia resta ancora fuori

Netflix's Reed Hastings

Netflix sempre più alla conquista dell’Europa, anche se purtroppo per noi l’Italia resta ancora fuori. La società di streaming video americana ha infatti annunciato l’arrivo della sua piattaforma in sei nazioni del Vecchio Continente, vale a dire Francia, Germania, Austria, Svizzera, Belgio e Lussemburgo. L’apertura in questi nuovi Paesi dovrebbe avvenire a fine 2014, come parte di un programma già stabilito da parte di Netflix per espandersi in Europa: l’annuncio in realtà c’era già stato, ma non erano ancora state rese note le nazioni interessate. Ancora esclusa, come dicevamo, l’Italia, dove Netflix dovrebbe approdare nella migliore delle ipotesi nel corso del 2015.

Penso che tutti voi conosciate benissimo Netflix, il celebre servizio di video in streaming che permette di guardare film e serie TV in streaming a un prezzo davvero bassissimo.

Nato negli USA qualche anno fa, Netflix è ormai diventato un servizio apprezzato e utilizzato da milioni di utenti, tanto che ormai si prepara ad uscire dai confini americani per sbarcare anche in Europa.

Abbiamo atteso per anni che Netflix fosse disponibile anche in Europa e forse finalmente ci siamo. Netflix ha infatti annunciato in modo ufficiale che entro la fine dell’anno il suo servizio per guardare in streaming le serie TV arriverà in Europa, ma, colpo di scena, NON arriverà in Italia. A quanto pare, infatti, Netflix arriverà in Europa solo in alcuni Paesi, ma tra questi l’Italia non è compresa. Ecco la lista di Paesi in cui Netflix arriverà entro fine anno:

  • Germany
  • Austria
  • Switzerland
  • France
  • Belgium
  • Luxembourg

Al momento non sappiamo il motivo di questa scelta di Netflix, ma una cosa è certa: per ora (e non sappiamo per quanto ancora) Netflix NON arriverà in Italia. Dovremo quindi accontentarci dell’offerta cara, costosa e molto limitata di servizi come Sky e Mediaset.

Quando Netflix arriverà in Europa, però, il costo dell’abbonamento sarà più elevato rispetto al prezzo americano, anche se al momento non è stato stabilità il costo che dovranno pagare gli utenti. Inoltre, rispetto a chi ha già sottoscritto l’abbonamento negli USA, Netflix abbasserà il numero di device sui quali potranno essere guardate le serie TV in streaming. Insomma, Netflix arriva in Europa, ma costa più caro rispetto agli USA e introduce alcuni limiti che potrebbero fare storcere il naso a più di un utente.

Probabilmente in questa prima fase l’Italia è stata esclusa per un grave problema infrastrutturale: non abbiamo infatti una banda minima garantita sul nostro territorio che risponda ai requisiti minimi dettati dall’azienda per usufruire dei servizi di streaming. Speriamo che le cose cambino presto.

Ricordiamo infatti che al momento l’Italia si colloca all’85esimo posto nella classifica mondiale delle velocità medie casalinghe, toccando appena i 5,95 Mbps contro i 16,29 Mbps di media europea. Per funzionare correttamente, Netflix richiede almeno 3 Megabit al secondo per una risoluzione SD, 5 Megabit al secondo per l’HD e 25 Megabit al secondo per il 4K. Il limite minimo invece è di 0.5 \ 1.5 Mbps: in teoria l’Italia ha queste caratteristiche, ma a quanto pare in Netflix non ne sono proprio convinti. Che il problema sia un altro invece? Forse ci sono Sky e Mediaset che fanno opposizione?

Vi terremo aggiornati in caso di novità. Nel frattempo, se non volete usare Sky e Mediaset, ricordiamo che c’è sempre questa validissima alternativa, per giunta gratuita:

Attualmente, Netflix può contare 48 milioni di clienti, nel suo servizio lanciato in più di 40 nazioni: una grossa fetta appartiene naturalmente agli Stati Uniti, mentre in Europa la piattaforma è disponibile nel Regno Unito, in Scandinavia e in Olanda. A noi Italiani, per il momento, non resta che aspettare e sperare.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!