https://i2.wp.com/www.sostariffe.it/news/wp-content/uploads/2015/03/sky-telecom-650x280.jpg?resize=640%2C276

Telecom Italia e Sky domani (Giovedì 16 Aprile) annunceranno la nascita di una nuovo piattaforma IPTV per trasmettere la TV in streaming con la possibilità di accedere all’offerta Sky satellitare direttamente dalla rete Internet senza l’installazione di una parabola.

Telecom Italia è pronta a portare l’ultra banda larga con velocità a partire da 30 Mbps per utilizzare la piattaforma Sky senza rallentamenti spingendo per la fibra ottica fino in casa degli utenti. Al momento voci non ufficiali vedono un canone di soli 19,90 euro al mese che includerà il pacchetto base per poi aumentare se aggiungiamo i pacchetti premium come Sport e Cinema.

Dunque un cambiamento epocale per Sky che dopo l’accordo con Fastweb, si aggrega a TIM per contrastare l’avanzata di Mediaset Premium. TIM pagherà un canone a Sky oltre all’acquisto di diverse migliaia di decoder Sky per permettere di ricevere in streaming i canali di Sky ai suoi utenti.

Altri rumors vedono l’utilizzo di Sky Go per chi è utente TIM che non andrebbe ad incidere sul traffico dati del proprio piano tariffario e che riceveranno un decoder My Sky HD assieme allo Sky Link in caso di necessità di collegare il decoder al modem via WiFi.

Infine TIM si muove a tutto tondo poichè è in dirittura d’arrivo un accordo anche con Mediaset per portare in streaming i contenuti di Mediaset Premium.