Wavelength: Nuovo servizio che permette lo streaming di Film e Musica con gli amici

Lo streaming di musica e video è il futuro. Diverse piattaforme stanno letteralmente spopolando nel mondo come Spotify e Netflix che offrono film, serie tv e musica a prezzi davvero concorrenziali ma nuovi servizi stanno nascendo come funghi. Negli Stati Uniti è stato lanciato un nuovo servizio che si chiama Wavelength che permette di condividere in streaming la propria libreria in modo da creare un’unica collezione di film, musica.

Negli USA è già battaglia con Netflix, che vi ricordo prossimamente sbarcherà anche in Italia, e dalla voce del suo creatore Steve Wang, ex analista di Wall Street, Wavelength è definito come “Il primo servizio di Social Movie”. La piattaforma permette di acquistare migliaia di film da vedere in streaming sulla propria TV direttamente dai siti dei produttori con la peculiarità che ciò che acquistiamo lo potremo condividere con altri 3 amici. Alla base del servizio c’è una tecnologia cloud creata nel 2010 denominata Ultraviolet che permette di creare una zona virtuale sul cloud, e che permette di essere condivisa tra più dispositivi.

Il compito di Wavelength è quello di organizzare le librerie compatibili con Ultraviolet e renderlo disponibile in streaming agli utenti autorizzati. Al momento però Ultraviolet, creato direttamente negli studi di Hollywood, è in fase beta e si stanno cercando investitori in grado di terminare lo sviluppo ed ottimizzarlo. Al momento però Ultraviolet permette lo streaming su dispositivi multipli di proprietà dello stesso utente e dunque deve essere modificato il codice affinché i contenuti divengano disponibili anche per altri utenti.

Il potenziale è altissimo e permetterà di “prestarsi” i film come si faceva con le vecchie video cassette e dunque di risparmiare molti soldi oltre che incentivare ad acquistare film in comitiva.