Dopo Amazon, anche Barnes & Noble presenta i nuovi tablet Android Nook HD da 7″ e Nook HD+ da 9″. Vediamo cosa offrono.

Durante la notte, negli USA l’azienda Barnes & Noble ha presentato i suoi nuovi tablet Android, i nuovi Nook HD da 7″ e Nook HD+ da 9″, creati appositamente per competere con i prodotti di Amazon, annunciati solo poche settimane fa.

Vediamo insieme le caratteristiche tecniche di questi nuovi Tablet Android Nook HD 7 e Nook HD+ 9. 

Piccola premessa: i dispositivi in questione sono stati pensati per il mercato USA e quasi sicuramente non arriveranno in Italia. E’ comunque giusto dedicargli qualche riga, giusto per analizzarne l’hardware e le caratteristiche tecniche complete.

Il primo tablet di Barnes & Noble, il Nook HD da 7 pollici, sarà venduto in 2 versioni: da 8GB costerà $200, da 16GB costerà $230.

La versione da 9 pollici invece, il Nook HD+, sarà disponibile nella versione da 16GB a $270 e da 32GB a $300).

Il modello da 7 pollici, il Nook HD, ha un display con risoluzione elevatissima: 1440×900 pixel. Il modello da 9 pollici, invece, ha risoluzione da 1920×1280 pixel. Anche in questo caso, dunque, abbiamo a disposizione un display veramente eccezionale e super definito, che sarà molto comodo per leggere libri direttametne dal tablet.

A livello hardware, invece, i due dispositivi sono molto simili: entrambi infatti montano 1GB di memoria RAM e un processore TI OMAP 4470 con frequenza a 1.3GHz (1.5GHz per il modello da 9 pollici).

Sarà anche presente la possibilità di espandere la memoria fino a 64GB. Non mancherà la connettività WiFi, ma sarà assente il 3G/4G e anche il Bluetooth.

Ma l’hardware non è la sola cosa interessante di questi tablet. Barnes & Noble, infatti, ha annunciato anche un nuovo servizio di noleggio film, che affiancherà quello della vendita di libri. Sarà facilissimo, dunque, noleggiare un film per poi guardarlo direttamente sul tablet.

Il sistema operativo sarà Android Ice Cream Sandwich, personalizzato ovviamente dall’azienda, proprio come ha fatto Amazon con i propri tablet. Non sarà presente il Google Play Store, ma troveremo uno store di applicazioni di Barnes & Noble, ovviamente più povero e con meno programmi rispetto allo store di Google.

I tablet offriranno anche un sistema di parental control e il supporto ad account multipli, cosa che renderà più semplice la condivisione del tablet in famiglia. Anche il launcher (o la homescreen, come preferite) è stata modificata e personalizzata e ricorda molto quella creata da Amazon per i suoi recenti tablet Android. L’interfaccia è comunque molto semplice, pulita, reattiva e veloce, con collegamenti rapidi alle applicazioni che utilizziamo più spesso.

I tablet saranno destinati al mercato UK e a quello Americano. Come dicevamo, noi resteremo a bocca asciutta, almeno per il momento.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here