Ieri Google ha presentato il suo nuovo tablet, il Pixel C che ora non gira con sistema operativo Chromebook OS ma è basato sulla nuovissima versione di Android 6 Marshmallow ed il mondo dei tablet ha un nuovo concorrente che permette di avere ancora più scelta nel mondo dei tablet convertibili. Infatti dopo la presentazione dell’Apple iPad Pro e con la presenza sul mercato che Surface 3 da diverso tempo il mondo dei convertibili dedicati più ad un’utenza business ha un’ampia scelta in base al proprio utilizzo.

Sistema Operativo

In questo articolo andremo a vedere le differenze principali tra i 3 tablet che vedono l’utilizzo di tre sistemi operativi differenti, infatti l’Apple iPad Pro gira su iOS, il Surface 3 di Microsoft ha Windows 10 ed infine il Google Pixel C con Android 6 Marshmallow. E proprio questa prima differenza potrebbe già far scegliere l’uno o l’altro tablet, poiché sul Surface possiamo far girare le normali applicazioni desktop anche in mobilità come Photoshop, Autocad e tutto il resto mentre sugli altri due dovremo fare affidamento alle numerose app disponibili sui rispettivi store.

Memoria

I tablet Apple e Google hanno 32GB di memoria interna ma sono disponibili anche in altri tagli, fino a 128GB mentre il Surface parte da 64GB fino a 256GB che sicuramente assicura molto spazio a disposizione ma il Surface ha anche l’espansione con microSD ed una porta USB 3.0.

Accessori e prezzo

Sia il Google Pixel C che il Surface 3 di Microsoft avranno indicativamente lo stesso prezzo di partenza di 599 euro mentre l’iPad Pro costerà di più, ipoteticamente a partire da 899 euro in su ma su tutti i dispositivi è necessario aggiungere la tastiera a pagamento che vede la soluzione offerta da Microsoft quella più economica con circa 130 euro seguita da Google per 149 euro ed Apple con ben 170 euro. Poi per un tablet di grandi dimensioni è necessario anche la Pen che per Apple costa 99 euro mentre per il Surface solo 49 euro ed il Pixel C non è dotata di Penna.

Quale scegliere?

La scelta del tablet giusto per voi è soggettivo ma se volete avere un ambiente completo sotto tutti i punti di vista optate per il Surface 3 mentre se volete qualcosa più flessibile, veloce e stabile optate per i tablet Apple o Google.

Ecco le schede tecniche a confronto dell’iPad Pro, Pixel C di Google e Surface 3.

Apple iPad Pro Google Pixel C Microsoft Surface 3
Sistema Operativo iOS 9 Android 6.0 Windows 10
Chip A9X Nvidia Tegra 3 Atom x7-Z8700
RAM n.p. 3GB 2-4GB
Display 12.9″ 10.2″ 10.8″
Risoluzione 2732×2048 2560×1800 1920×1280
PPI 264 308 213
Memoria Minima 32GB 32GB 64GB
Memoria Massima 128GB 64GB 128GB
Memoria Espandibile No No microSD e USB 3.0
Prezzo di partenza 899 euro 599 euro 599 euro
Prezzo massimo 1199 euro 899 euro 1099 euro
Tastiera 169 euro 149 euro 130 euro
Pen 99 euro Non disponibile 50 euro