Attenzione clienti 3 Italia: la tariffa World Pass per navigare all’estero non è così conveniente come sembra. Ecco i cosi nascosti della promozione World Pass di 3 Italia

Offerte-3-Italia

La tariffa internet per l’estero World Pass di 3 Italia non è così conveniente come sembra. Ecco perchè dovete stare molto attenti alla promozione per l’estero World Pass

Tariffa o promozione estero di 3 Italia: World Pass è più cara di quel che sembra!

Pochi giorni fa, proprio sulle pagine di YourLifeUpdated, vi abbiamo parlato di una nuova tariffa presentata da 3 Italia in occasione dell’estate 2016. Sto parlando di World Pass, la tariffa lanciata dall’operatore telefonico proprio per i clienti che hanno intenzione di trascorrere all’estero le proprie ferie, senza rinunciare però ai social network e alle email.

LEGGI ANCHE:

A prima vista la tariffa estero World Pass di 3 Italia potrebbe sembrare molto interessante e piuttosto conveniente, ma forse non tutti hanno analizzato bene le condizioni dell’offerta. Andando a leggere tutte le clausole di World Pass, infatti, notiamo una cosa che sicuramente farà storcere il naso ai clienti dei 3 Italia. Di cosa si tratta? Cerchiamo di capirlo insieme, procedendo con ordine.

Cosa offre la tariffa per l’estero World Pass di 3 Italia?

Prima di tutto cerchiamo di capire cosa viene incluso in questa promozione per l’estero e quanto costa.

World Pass, come anticipato, è l’opzione per smartphone che consente ai clienti di 3 Italia di chiamare e navigare all’estero senza confini. Disponibile dal 26 luglio al costo di 5 euro a settimana, offre:

  • 500 minuti di chiamate
  • 500 MB di Internet da utilizzare in più di 50 Paesi

World Pass sarà utilizzabile in oltre 50 nazioni del mondo tra cui Svizzera, USA, Canada, Cina, Hong Kong, Australia, Israele, Sri Lanka, Argentina, Brasile, Costa Rica, Ecuador, Guatemala, Kazakistan, Messico, Principato di Monaco, Nicaragua, Nuova Zelanda, Perù, Sudafrica, Turchia e Uruguay, e altri 30 Paesi europei.

Quanto costa la tariffa World Pass di 3 Italia per navigare su internet fuori dall’Italia?

Come anticipato, World Pass costa 5 euro a settimana. Il costo non sembra eccessivo, è vero, ma c’è un piccolo particolare: oltre ai 5 euro di canone, infatti, dovete pagare 30 centesimi di scatto alla risposta per OGNI CHIAMATA e soprattutto per OGNI SESSIONE INTERNET effettuata. 

Conviene attivare World Pass di 3 Italia per navigare all’estero?

Come abbiamo visto, dunque, oltre ai 5 euro “fissi”, purtroppo è compreso anche uno scatto alla risposta di 30 centesimi, sia per quanto riguarda le chiamate che per ogni sessione ad internet effettuata. Questo cambia radicalmente le cose.

A parte il fatto che 500 MB per 7 giorni sono una miseria (Vodafone, per 3 euro al giorno, offre 250MB, 60 minuti di chiamate e 60 SMS, giusto per fare un confronto), il costo di questa opzione World Pass nel giro di 1 settimana lievita in modo imbarazzante.

Facciamo i conti per fare chiarezza.

Prima di tutto, infatti, dovete aggiungere 30 centesimi per ogni chiamata, che non sono pochi. Anche una sola chiamata al giorno, per 7 giorni, fa aumentare il costo da 5 euro a 7,10 euro (30 centesimi x 7 giorni = 2,10 euro). E con 2 chiamate al giorno si arriva a 9,20 euro. Giusto per fare due conti veloci, ecco.

Sessioni internet 3 Italia: cosa sono, come funzionano, quanto costano

Ma il vero problema sono le sessioni internet: ogni volta che vi collegate ad internet (e comunque ad intervalli di 6 ore), dovete pagare 30 centesimi. In soldoni, essendo una giornata composta da 24 ore, significa che ogni giorno dovete pagare 4×0,30 euro aggiuntivi, quindi 1.20 euro ogni giorno, che diventano 8.40 euro aggiuntivi alla settimana.

Dunque, partendo dai 5 euro originali, aggiungiamo 8.40 euro (minimo) per internet e 2.10 euro (minimo) per le chiamate. Ed ecco che arriviamo a pagare 15,5 euro per una settimana di internet e chiamate con l’opzione World Pass. 

Alla faccia dei 5 euro per attivare l’offerta, eh?

Ma il vero problema di questa tariffa sono le sessioni internet, che non sono MAI solo 4 in una giornata.

Se andate in una grande città e andate in metro, magari il telefono perde la linea. Ed ecco che, come riprende la linea, riparte una nuova sessione, quindi dovete pagare altri 30 centesimi. Prendete la metro 4 volte al giorno? Aggiungete 4×0,30 euro ogni giorno, ed ecco che i costi aumentano ancora! Senza contare tutte le volte in cui inspiegabilmente la sessione si riattiva da sola, scalandovi altri 30 centesimi (magari perchè il telefono si aggancia ad una nuova cella, passa da 4G a 2G, lo riavviate…).

Insomma, mi pare evidente che questa tariffa sia solo apparentemente conveniente: se andate all’estero e siete clienti 3 Italia, vi consiglio di DISATTIVARE I DATI e usare solo connessioni WiFi, altrimenti rischiate di pagare decine e decine di euro di costi di roaming senza neanche accorgervene. Altrimenti compratevi una SIM locale.

Non scherzo, ho sentito di persone che hanno speso 40 euro in 3 giorni all’estero con 3 Italia senza nemmeno saperlo, il tutto a causa di questi continui scatti per le sessioni di navigazione. Non ci credete? Ecco quanto affermato dal lettore “Marco C”:

Vi parla uno che è riuscito a spendere 50 eur in Austria in 2 giorni grazie a questa magica offerta 3. Le sessioni cadono ad ogni cambio cella, ad ogni cambio di segnale (es. zona dove non prende), ad ogni cambio di roaming (ovvero passi da zone in 4g a 3g e viceversa anche su stesso operatore), ogni volta che spegnete e riavviate il cell, ogni volta che lo mettete in modalità aereo.

Un esempio pratico: aprite una sessione mandando un WhatsApp, sono 30 cent; poi fate una chiamata (il cellulare cambia da 4g in 2g), sono 30 cent; metto giù, mando un WhatsApp (quindi apro una nuova sessione), sono altri 30 cent. Sono 90 cent in totale. Se questa cosa la fate camminando con cambi cella ,mancanza di segnali etc le cifre si moltiplicano…ripeto ho speso 50 euro in 2 giorni (ho preso un treno da vienna a bratislava con chissà quanti cambi cella), ho contattato la 3 e mi han detto che è normale: passato subito a Wind.

Riassumendo: se andate in un villaggio e state li ve la cavate con pochi euro..se fate i turisti che viaggiano…mano al portafoglio.

Devo aggiungere altro? Pensate ancora che sia conveniente attivare la tariffa World Pass per navigare all’estero con 3 Italia?

Mio malgrado ho scoperto che 3 Italia, ad oggi, NON ha tariffe convenienti per l’estero, motivo per cui, dopo aver usato solo 100MB in 3 giorni ad Amsterdam, ho deciso di tornare a Vodafone e successivamente passare a Wind.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!