Se attivi una nuova SIM Tre Italia o cambi operatore e passi a Tre ti sarà attivato in automatico il piano base Power29 che costa 0,50 euro ogni settimana (2 euro al mese!)

 

Power29 Piano Base Tre Italia

Da quando Tre Italia e Wind si sono unite continuano ad arrivare brutte notizie per i clienti vecchi e nuovi di entrambi gli operatori.

Oggi ti parlo infatti del nuovo piano base di Tre Italia, Power29, che non è per niente economico. Anzi, ti costerà parecchio se non fai attenzione!

3 Italia ha lanciato oggi il nuovo piano base Power29, che sarà l’unico disponibile per i nuovi clienti. Se decidi di attivare una nuova SIM o di cambiare operatore e passare a Tre, questo piano sarà attivato automaticamente sulla tua SIM.

E fin qui non sembra esserci niente di strano, ma non è così!

Power29 quanto costa

La cosa strana e assurda è che il piano base non è gratuito, ma si paga! 

Power29 infatti costa 0,50 euro ogni 7 giorni, quindi 2 euro ogni 28 giorni.

La cosa assurda è che un piano base, in quanto tale, non dovrebbe costare nulla ai clienti, a parte il traffico voce, SMS e internet consumato. Il piano base si paga solo a consumo, o così almeno era fino alla presentazione di Power29, che sarà attivo dal 21 giugno 2017 e, come anticipato, sarà l’unico disponibile per i nuovi clienti.

Power29 cosa comprende

Il piano base, che tanto base non è, non comprende niente. Tutto il traffico consumato si paga extra. Nel dettaglio questi sono i costi di Power29:  

  • 0,29€ al minuto (senza scatto alla risposta)
  • 0,29€ per ogni SMS
  • 0,20€ ogni 20 MB di traffico dati

Oltre a questi, nel caso in cui sulla SIM non sia attivata alcuna promozione con minuti, SMS o dati inclusi, ci saranno ulteriori 0,50€ da pagare ogni settimana.

Come anticipato, si tratta di 50 centesimi ogni 7 giorni, che fanno 2 euro al mese. 

Ma allora che piano base è se si paga una tariffa mensile comunque?

Inoltre (ovviamente) le opzioni LTE, World Pass, Internet Pass e Ricarica Always ON non concorrono alla disattivazione del costo aggiuntivo.

Rimodulazioni per clienti vecchi e nuovi

La brutta notizia non riguarda solo i nuovi clienti, ma anche quelli vecchi!

Si, perché a partire dal 3 luglio 2017, per intervenute modifiche delle condizioni strutturali di mercato e dell’offerta, Tre abbandona definitivamente i piani base Power10 e Power15 e li sostituirà PER TUTTI con Power29.

Se dunque hai un piano base Power10 e Power15 di Tre Italia, presto passerai automaticamente a Power29.

Una volta che il tuo piano base sarà cambiato in Power29 riceverai comunque un SMS di avviso.

Recesso e cambio operatore

Come sempre, l’unica soluzione che hai a disposizione è quella di cambiare operatore, abbandonando Tre Italia e portando il tuo numero in Vodafone, TIM o altri operatori virtuali, che per fortuna offrono ancora piani base senza spese fisse ma solo a consumo.

E’ possibile recedere o passare ad altro operatore senza penali o costi aggiuntivi entro il 2 luglio 2017 specificandone la causale “Modifica Power10/Power15” tramite raccomandata o email.

Assurdo

E’ l’unica parola che mi viene in mente per descrivere questa porcheria.

Avevo letto che per legge gli operatori telefonici dovevano offrire una tariffa senza costi fissi ma a consumo puro. Magari mi sbaglio, se qualcuno è più informato di me in materia sono ben accetti commenti, pareri e opinioni.

Ad ogni modo spero che qualcuno intervenga per bloccare questa tariffa Power29.

Di nuovo, dal matrimonio tra Tre Italia e Wind emergono solo peggioramenti per i clienti. E le cose continuano a peggiorare sia per i clienti Wind che per quelli Tre.

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here