Come disattivare tutti i servizi a pagamento attivati sul nostro Smartphone

https://i0.wp.com/www.giornalettismo.com/wp-content/uploads/2013/04/40-ANNI-CELLULARE-10.jpg?w=640

Con l’arrivo degli smartphone ed il moltiplicarsi della pubblicità sul mobile, si sono diffuse alcune pratiche molto scorrette di diversi sviluppatori, che aiutati da alcuni operatori telefonici nazionali, permettono di attivare, con un semplice click su una pubblicità servizi in abbonamento che in molti casi sono molto costosi, anche 5 euro a settimana, soldi che vengono scalati dal nostro credito.

Questi servizi permettono di spillare soldi ai malcapitati e disattivarli è molto difficile. Il primo passo è chiamare il servizio clienti del nostro operatore e chiedere di disattivare qualsiasi servizio in abbonamento SMS attivo sul nostro numero ed i numeri da chiamare sono per TIM il 119, Vodafone il 190, 3 Italia il 133 e per Wind il 155.

Come se non bastasse alcuni servizi non sono immediatamente disattivabili e bisogna inviare un SMS ad uno specifico numero e di seguito trovate un elenco con tutti i servizi SMS che possono essere attivati in Italia con di fianco il numero ed il testo dell’SMS da inviare.

La procedura è noiosa ma in molti casi è sufficiente inviare l’SMS per disattivare completamente il servizio ma nei casi più duri dobbiamo per forza rivolgerci all’operatore per far valere i nostri diritti anche se nella maggior parte dei casi non riavremo i nostri soldi indietro ma meglio che continuare a farceli spillare inutilmente.

Comunque il nostro consiglio è di non cliccare MAI sulle pubblicità presenti nelle applicazioni o su internet e non accettare mai nessun tipo di messaggio che ci propone l’attivazione di servizi e poi fate attenzione e leggete sempre dove cliccate.

Via