Ecco la roadmap di come Nokia diventerà Microsoft

https://i0.wp.com/cdn.evleaks.at/wp-content/uploads/2014/06/microkia.png?resize=640%2C547

Oramai tutti sapranno che Microsoft ha acquistato Nokia e che in un prossimo futuro l’azienda Finlandese è destinata a scomparire in modo definitivo dal mercato in favore del brand Microsoft.

Se finora non abbiamo avuto notizie sul passaggio di conferme ufficiali da Nokia a Microsoft, ecco che ci viene in aiuto il solito @evleaks che ha pubblicato la roadmap definitiva che porterà Nokia alla storia in favore della nuova Microsoft.

Infatti, dopo l’acquisizione di Nokia da parte di Microsoft avvenuta a fine 2014, il dubbio di quando e in quali modalità Nokia dovesse sparire, era ancora un mistero ma ora sembrerebbe che i tempi siano ben definiti. Infatti il brand Nokia sarà utilizzato da Microsoft ancora fino al 25 Aprile 2014, mentre la serie Nokia X fino al 31 Dicembre 2015, e nel contempo si effettuerà il passaggio di consegna da Nokia a Microsoft.

Quindi dapprima ci sarà una coesistenza di Nokia e Microsoft fino a metà 2015 e poi il marchio Nokia verrà sostituito da Microsoft e la serie Nokia Lumia diventerà Microsoft Lumia, la serie Nokia Asha prenderà il nome di Microsoft Asha, ma non solo i nomi degli smartphone cambieranno marchio, ma anche alcune sigle, come Pure, sostituito da Microsoft Segoe e Tune che però non essendo di proprietà di Microsoft saranno ancora utilizzate da Nokia se vorrà continuare un proprio futuro partendo quasi da zero.

Anche i dipendenti Nokia sono a tutti gli effetti dipendenti Microsoft, con precise indicazioni sulla rimozione di tutti i riferimenti Nokia anche nei loro account online.

Infine Microsoft dovrà studiare una particolare strategia per la sostituzione dei alcuni brand di successo come la serie Lumia che al momento hanno conquistato l’utente anche per la qualità costruttiva di Nokia e quindi occorrerà indurre il cliente che è vero che è cambiato il brand ma non la qualità di ciò che si possiede.

Via

  • achiman

    “Microsoft NON ha rilevato il 100 % di Nokia”…