Ritorna l’appuntamento con Missing, questa settimana parliamo di WeChat, la famosa applicazione di messaggistica istantanea che nell’estate di due anni fa fece il boom di download e con due testimonial di eccezione: Lionel Messi e Belen Rodriguez.

Nata in Cina e sbarcata nel nostro paese nell’estate del 2013 è stata al centro dell’attenzione pubblica per parecchi mesi, in pochissimo tempo aveva scalato le classifiche delle applicazioni più scaricare nek Google Store e iTunes, in più alcune funzioni erano molto interessanti come i messaggi vocali istantanei e la possibilità di creare un proprio diario personale inserendo gallerie di immagini e status, una sorta di social mobile; inoltre potevamo addirittura ricercare con il gps altri iscritti presenti nelle nostre vicinanze o agitando lo smartphone ricevere messaggi inviati da ogni parte del mondo.

A distanza di quasi due anni non abbiamo più notizie di WeChat, si contano più le disinstallazioni dei download mentre Whatsapp continua a regnare incontrastata e utilizzata da milioni di utenti e in costante crescita, un calo vertiginoso e l’ennesimo caso italiano di “star” finita nel dimenticatoio.

Secondo alcune indiscrezioni pare che anche Messi e Belen l’abbiano disinstallata preferendo la cara e vecchia Summer Card della Vodafone a tiratura limitata, una fortuna per pochi!