SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Roaming in Europa gratis per tutti dal 15 Giugno: ecco cosa devi sapere. Roaming Europa abolito dal 15 Giungo 2017: le risposte a tutte le tue domande

Roaming Gratuito In Europa Dal 15 Giugno: Cosa Cambia

Roaming gratis in Europa dal 15 giugno: tutto quel che devi sapere. Roaming zero, cosa cambia e come funziona.

Ci siamo: dalla mezzanotte di oggi potremo finalmente usare il nostro smartphone per chiamare, inviare SMS e navigare su internet in tutta Europa senza costi aggiuntivi. 

Grazie all’abolizione del roaming in Europa, infatti, sarà finalmente possibile usare la nostra tariffa nazionale in tutta Europa senza dover attivare offerte, promozioni o altro. Una notizia fantastica, soprattutto in vista delle ferie estive che porteranno molti italiani in giro per l’Europa.

Roaming Abolito Dal 15 Giugno 2017

A partire dal 15 Giugno 2017 i costi di roaming saranno aboliti in tutta Europa per tutti gli operatori telefonici italiani.

Visto che la situazione potrebbe essere ancora poco chiara per alcuni utenti, abbiamo deciso di raccogliere in un solo articolo tutti i possibili dubbi e le domande che potrebbero venirti in mente sul Roaming gratis in Europa.

Di seguito, dunque, trovi un elenco di tutte le cose che devi sapere sul Roaming Zero che sarà attivo a brevissimo in tutta Europa. 

Roaming All’Estero Gratis Per Tutti: Come Funziona? 

Come anticipato, il cosiddetto roam like at home (conosciuto anche come RLAH) è la condizione che permetterà a tutti i cittadini europei di spostarsi di Paese in Paese senza preoccuparsi della propria tariffa: potremo finalmente attraversare i confini nazionali senza preoccuparci di dover sostenere altissimi costi di roaming.

Cosa Cambia?

Come anticipato, da oggi ogni utente continuerà ad utilizzare il proprio bundle di chiamate, SMS e traffico internet quando si trova all’estero, attingendo dal bundle incluso nel pacchetto con il proprio operatore italiano.

Ci Sono Limiti Per Chiamate, SMS E Internet?

Non ci sono limiti per chiamate ed SMS: se in Italia hai chiamate ed SMS illimitati, li avrai anche all’estero.

Possono invece esserci alcune restrizione sull’utilizzo dei dati, ma ne parleremo tra poco. In linea di massima, comunque, per ora devi sapere che può capitare che all’estero tu non possa usare tutti i giga che hai in Italia, ma solo una parte di essi. Questo varia in base alle tariffe, opzioni e promozioni attive sul tuo numero.

Roaming Dati Estero: Potresti Avere Meno Giga Che In Italia

Come già detto, potrai navigare su internet in tutta Europa sfruttando i giga compresi nel tuo piano tariffario. Può capitare però che all’estero tu abbia meno giga che in Italia. 

Devi sapere infatti che le condizioni roam like at home permettono agli operatori esteri di applicare un sovrapprezzo se nel paese d’origine (Italia nel nostro caso) pagate 1 GB meno di 3,85€. Questa cifra si abbasserà a 3€/GB nel 2018 e a 2,25 GB nel 2019.

In ogni caso, è comunque previsto un certo numero di GB da utilizzare senza pagare nulla; potrebbe essere necessario pagare delle commissioni superata una certa soglia.

Per scoprire se un operatore estero può applicare delle commissioni devi calcolare se paghi meno di 3,85€ a GB (tasse escluse) in Italia. Come fare?

Devi prima di tutto calcolare qual è il costo della tua tariffa IVA esclusa. Prendi il prezzo che paghi ogni mese e togli l’IVA (che è al 22%).

A questo punto devi dividere il costo totale (senza IVA) per il numero di GB che hai a disposizione: in questo modo puoi scoprire se paghi 1 GB più o meno di 3,85€.

Facciamo un esempio: se la tua tariffa costa 8€ ogni 4 settimane ed ha 3 GB inclusi, devi calcolare 6,56/3 = 2,04.

In questo il risultato è inferiore ai 3,85€ di cui abbiamo parlato prima, quindi non tutti i GB che hai nel tuo piano in Italia saranno disponibili all’estero.

Se invece il risultato fosse stato uguale o superiore a 3,85€, tutti i GB inclusi nel tuo bundle sarebbero stati disponibili anche all’estero.

Ma allora quanti giga hai a disposizione all’estero?

Per sapere quanti GB saranno inclusi all’estero, devi fare un altro calcolo, in questo caso tenendo presente che il costo massimo all’ingrosso per 1 GB di traffico è pari a 7,7€. Questo prezzo si abbasserà nel corso dei prossimi anni: passerà a 6€/GB nel 2018, 4,5€/GB nel 2019, 3,5€/GB nel 2020, 3€/GB nel 2021 e 2,5GB/2022.

Per calcolare il numero minimo di giga che avrai a disposizione all’estero per navigare su internet, devi fare questo calcolo:

(2*(CostoTariffaSenzaIVA / 7,7) = NumeroGBinRoaming

Se riprendiamo l’esempio di prima, in cui si hanno 3 giga al mese pagando 8 euro, se il costo senza IVA della tariffa è di 6,56€, il calcolo da eseguire è:

(2*(6,56 / 7,7) = 1,62

In questo caso, quindi, l’operatore deve offire almeno 1,62 GB all’estero.

Ci Sono Altri Limiti?

La regola di fair use per il roaming UE è una: devi passare all’estero meno tempo di quanto ne passi in Italia. 

Non c’è un numero di giorni massimo che è possibile trascorrere all’estero, l’importante è che il tempo passato all’estero non sia superiore a quello passato in Italia.

Ci Sono Eventuali Sovrapprezzi

Prima di tutto segnalo che i sovrapprezzi non vengono applicati di default, ma solo e soltanto nel caso in cui il cliente non rispetti le condizioni di corretto utilizzo.

Ad ogni modo, questi sono gli eventuali sovrapprezzi da pagare:

  • Chiamate: 3,2 cent per minuto (+ tasse)
  • SMS: 1 cent per SMS (+ tasse)
  • Dati: 7,7€ per 1GB (+ tasse)

Devo Fare Qualcosa Per Non Pagare Più Il Roaming In Europa?

No, non devi fare niente.

Tutti li operatori andranno ad azzerare i costi del roaming a partire dal 15 giugno 2017.

Tutti gli operatori dovranno azzerare i costi di roaming, non sono previste distinzioni da gestore a gestore.

Roaming Per Chiamate Dall’Estero All’Italia

Le nuove normative riguardano solo e soltanto le tariffe relative a quando ti trovi all’estero.

In caso di chiamate ricevute dall’estero mentre ti trovi in Italia, non cambia nulla.

Roaming Per Chiamate Dall’Italia All’Estero

Anche in caso di chiamate dall’Italia verso l’Estero, vengono mantenute le stesse tariffe che paghi attualmente.

Roaming Gratis In Quali Paesi

Quali sono i Paesi in cui non pagheremo?

I costi di roaming sono stati azzerati e aboliti in tutti i 28 paesi dell’Unione Europea, ossia: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Regno Unito.

Per gli altri paesi dalla European Economic Area (Islanda, Liechtenstein e Norvegia) il roam like at home verrà introdotto poco dopo il 15 giugno.

Il Roaming è stato azzerato anche nel Regno Unito, che nonostante la Brexit fa ancora parte a tutti gli effetti dell’Unione Europea.

Si Possono Acquistare SIM In Altri Paesi Dell’UE?

La risposta è no.

Gli accordi escludono categoricamente la possibilità di acquistare SIM in nazioni magari dal costo della vita inferiore per poi sfruttarle a casa propria, risparmiando così sui costi.

Operatori italiani

Tutti gli operatori italiani, anche quelli virtuali, sono già operativi per quanto riguarda l’azzeramento dei costi di roaming.

Wind, Tre, TIM, Vodafone e tutti gli altri andranno ad azzerare i costi di roaming dal 15 Giugno 2017. Anche Erg MobileKena MobileNoitel MobileTiscali MobileCoopVocePosteMobile e Fastweb Mobile hanno già fatto sapere che dal 15 giugno saranno allineati alla direttiva.

Lycamobile invece non consentirà l’utilizzo dei pacchetti all inclusive quando ci si trova all’estero, ma applicherà comunque le tariffe standard a consumo previste in Italia.

Roaming Fine

E’ tutto.

Dubbi, domande? Lascia un commento a fine articolo!

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here