Ecco la procedura completa per bypassare la limitazione di Microsoft sul Downgrade di Windows 7 verso edizioni minori!sG93J

Impossibile eseguire l’aggiornamento da Windows 7 Ultimate a Windows 7 Home Premium. In alternativa, è possibile scegliere di installare una nuova copia di Windows 7 Home Premium, ma si tratta di un’operazione diversa dall’aggiornamento e non consente di mantenere file, impostazioni e programmi.

Quante volte avete visualizzato questo fastidioso messaggio? E sicuramente altrettante volte avete dovuto formattare il vostro computer, inutilmente!  Oggi vediamo insieme come effettuare il downgrade da Windows 7 verso un’edizione inferiore!

Si parte!

Dovete aprire l’editor del registro di sistema, basta andare su start e nel campo di ricerca digitate regedit.exe ed cliccate sul risultato della ricerca.



Ora dovete seguire questo percorso:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion

Per i meno esperti: ogni stringa contenuta prima del “\” identifica una cartella, quindi “HKEY_LOCAL_MACHINE” è una cartella. Per visualizzarne il contenuto basta cliccare sulla freccetta a sinistra della cartella.

Selezionate la cartella “CurrentVersion” e nel riquadro a destra dovete modificare il contenuto delle due chiavi:

  • EditionID
  • ProductName

che possono assumere rispettivamente i valori:

Per la versione Starter

  • EditionID = Starter
  • ProductName = Windows 7 Starter

Per la versione Home Basic

  • EditionID = HomeBasic
  • ProductName = Windows 7 Home Basic

Per la versione Home Premium

  • EditionID = HomePremium
  • ProductName = Windows 7 Home Premium

Per la versione Professional

  • EditionID = Professional
  • ProductName = Windows 7 Professional

normal

 

Vi ricordo che la versione Starter esiste solo a 32 bit (x86).

Dopo aver fatto questi cambiamenti potete inserire il DVD di Windows 7 ed installare qualsiasi versione!

Alla prossima!