[Tutorial] Come effettuare il Root su LG L5 II!

[Tutorial] Come effettuare il Root su LG L5 II!

 

Il Root del vostro LG L5 II in meni di un minuto. Ecco come procedere:

  1. Scaricate questo Tool da eseguire sul computer Windows: DOWNLOAD
  2. Abilitate il debug Usb sullo Smartphone. (Trovate la voce nelle impostazioni/opzioni da sviluppatore)
  3. Collegate lo smartphone al computer ed eseguire Vroot.
  4. Attendere che lo smartphone venga riconosciuto e cliccate su Root in basso a destra.
  5. Lo smartphone subirà un riavvio automatico.
  6. Fatto!

Troverete installata sullo smartphone un’app che gestisce i permessi di root ma è in lingua cinese, dovrete effettuare il tap nell’opzione destra ogni qualvolta vorrete concedere i diritti ad un’app.



SuperSU: La classica alternativa

Se non volete l’app cinese allora installate SuperSU. Ecco come procedere:

    1. Scaricare SuperSU dal Play Store.
    2. Concedete i permessi di root a SuperSU.
    3. Se vi viene chiesto di aggiornare SuperSU eseguite l’update.
    4. Andare nelle impostazioni di SuperSU e selezionare l’opzione “Install supersu in System/ App”
    5. Dopo il riavvio l’ apk cinese sarà sparita ed al suo posto troverete SuperSU.
    6. Collegare lo smartphone al computer in modalità media sync ed eseguire i seguenti comandi nel prompt:

———- Per Windows —————
adb.exe shell “su -c ‘mount -o remount,rw /system'”
adb.exe shell “su -c ‘rm /system/bin/su'”
adb.exe shell “su -c ‘rm /system/xbin/su'”

————- Per Mac/Linux ————

adb shell “su -c ‘mount -o remount,rw /system'”
adb shell “su -c ‘rm /system/bin/su'”
adb shell “su -c ‘rm /system/xbin/su'”

Aprite SuperSU ed aggiornare se richiesto.

Se non avete installato l’sdk android e non sapete come eseguire i comandi da terminale allora:
1) Scaricate ed estraete sul desktop il file adb.zip
2) Eseguite il file adb
3) Aprite una finesra di comando all’interno della cartella ed incollate i comandi al suo interno.

Per aprire la finestra di comando direttamente nella cartellaadb basta andare nella cartella e quindi premere prima shift e quindi tasto destro scegliendo l’opzione apri finetra di comando qui