Vuoi diventare uno sviluppatore Apple? Con YourLifeUpdated potrai apprendere le basi della programmazione in Objective-C e il design pattern MVC! Parte 1: Introduzione all’ambiente di sviluppo made in Apple!

xcode

 

Amici di YourLifeUpdated.net benvenuti alla prima lezione della nostra nuova iniziativa e bensì ” Impara a programmare app per iPhone, iPad e Mac con YourLifeUpdated! “.

IOS ha oramai raggiunto quota 316 milioni di dispositivi (al 12 febbrario 2012) e basandoci sul fatto che iPhone e iPad sono dei dispositivi molto diffusi potrebbe essere un’opportunità di trovare lavoro in un’italia oramai distrutta in cui nostri “cari” governatori non hanno e non stanno facendo nulla per risollevare la critica situazione economica e politica italiana.

Come molti di voi sanno esistono due sistemi operativi Apple, Mac OS per computer e IOS per dispositivi mobili in specifico iPhone, iPad e iPod Touch. I sistemi operativi Mac OS e IOS sono dei sistemi operativi UNIX, Mac OS X è basato su Microkernel Mach + BSD mentre IOS usa un microkernel XNU Mach basato su Darwin OS.



La programmazione di app per i dispositivi Apple di basa sul linguaggio di programmazione Objective-C, un’estenzione del celeberrimo linguaggio C il quale mantiene la piena compatibilità ed aggiunge il supporto alla programmazione orientata agli oggetti.

L’ambiente di sviluppo è X-Code il quale comprende editor di testo, editor interfaccia grafica, compilatore e simulatore. Per farla semplice è il programma in cui andrete a scrivere il codice che andrà a determinare il comportamento della vostra app e dove ne andrete a “disegnarne” l’interfaccia.

X-Code è compatibile solo con Mac OS, per Windows ci sono altre soluzioni on-line. Potete scaricare X-Code direttamente dal Mac App Store, pesa circa 4,5 GB.

Per essere degli ufficiali Apple Developer dovrete iscrivervi all’ Apple Developer Program, con il quale potrete pubblicare su app vostre le vostre app. L’iscrizione prevede un canone annuale, quindi iscrivetevi solo nel momento in cui dovrete pubblicare l’app.

Alla prossima lezione!