Guido Meda lascia Mediaset e passa a Sky! Sarà vicedirettore e commentatore!

Il noto commentatore Mediaset Guido Meda non parla ma è ormai ufficiale che passerà a Sky e torna ad essere la voce della MotoGP in Italia. Lo annuncia per primo Franco Abruzzo che fa sapere che Guido ha già firmato per la televisione di Murdoch e sarà vicedirettore della redazione motori.

Il pubblico lo ha conosciuto soprattutto per il suo ruolo di commentatore della MotoGp e anche della Superbike. Da quando Mediaset acquisì i diritti per la trasmissione dell’evento motociclistico, Meda ha commentato i mondiali vinti da Valentino Rossi. Durante la stagione 2014, Guido Meda ha commentato le gare di Superbike con la collaborazione dell’ex motociclista romano Max Biaggi.

Guido Meda ha iniziato a lavorare a Mediaset negli anni ’90 occupando della Coppa del mondo di Sci e del Giro d’Italia. Il giornalista ha condotto i programmi Studio Sport, Italia 1 – Sport a richiesta, Gymmy – Il mondo del fitness e Rewind e ha commentato anche il volo in caduta libera di Felix Baumgartner su Italia 2 (che ha segnato il record di ascolti della rete!)

Sembra che Mediaset abbi offerto allo stesso anche un contratto da vicedirettore, ma Meda sembra aver rifiutato e preferito un contratto a Sky dove avrà più libertà riuscendo a commentare anche tutte le classi della MotoGP.

L’avventura Sky di Guido Meda dovrebbe avere inizio a partire da mercoledì 7 gennaio.  Meda lavorerà probabilmente con un altro ex centauro italiano famoso, Loris Capirossi, e sostituirà Zoran Filicic.

Che ne pensate? Avrà fatto bene?