Canonical annuncia la versione per tablet di Ubuntu

Ubuntu è una delle più popolari distribuzioni basate su Linux per PC portatili e desktop. Canonical sta lavorando ad un sistema operativo per smartphone, Ubuntu Phone OS, e da oggi (sappiamo) anche ad uno per tablet, Ubuntu per tablet.

Canonical ha annunciato poche ore fa la versione per tablet del suo sistema operativo Ubuntu. Dopo la versione per smartphone, annunciata poche settimane fa, arriva dunque ufficialmente la versione di Ubuntu anche per i tablet Android.

Ubuntu per tablet

Vediamo tutte le novità insieme!

La produttività Multi-tasking incontra l’eleganza e la sicurezza nella nostra esperienza tablet”, ha dichiarato Mark Shuttleworth, fondatore di Ubuntu e di Canonical.

Ubuntu per tablet offre “vero multitasking”, multi account sicuro, schermata iniziale personalizzabile ed una completa convergenza con smartphone, PC e TV. I bordi dello schermo del tablet sono utilizzati per la navigazione tra le applicazioni, le impostazioni ed il controllo.  L’interfaccia supporta display da 5 a 20 pollici e risoluzioni da 100 a 450ppi.

La Touch Developer Preview di Ubuntu sarà rilasciata il 21 Febbraio e sarà possibile installarla suNexus 7 e Nexus 10 oltre che su smartphone Nexus 4 e Galaxy Nexus.

Analizzando però il codice dell’OS ci accorgiamo che il nuovo sistema operativo è semplicemente una versione classica di Ubuntu per computer desktop e notebook: in altre parole, se si collega una tastiera, un monitor ed un mouse è possibile utilizzare il tablet con Ubuntu come se fosse un PC desktop. Spettacolare!

Ciò consentirà all’utente di eseguire tutte le applicazioni desktop compilate per chip ARM-based, incluse Office per desktop, browser Web, applicazioni di editing di immagini e video, videogiochi o strumenti di sviluppo.

Sarà anche possibile eseguire applicazioni desktop in modalità tablet, come avviene per Windows 8 (o Windows RT), ma in più Ubuntu consentirà la visualizzazione contemporanea di un’applicazione per tablet in una finestra e di un’applicazione desktop in un’altra accanto. Per esempio, si potrà effettuare una chiamata su Skype durante la navigazione Web o la compilazione di un documento.

Ubuntu per Tablet

Canonical ha messo a disposizione degli sviluppatori mobile un pacchetto SDK per realizzare applicazioni native, sottolineando anche l’importanza delle apps Web scritte in HTML 5.

Come il sistema operativo Ubuntu Phone, anche Ubuntu for tablet supporterà alcune gestures touch: sfioramento da sinistra per visualizzare le applicazioni preferite e passare ad un’altra app, scorrimento del dito verso il basso per visualizzare le notifiche, il volume, il WiFi ed altre impostazioni.

Canonical non ha ancora rilasciato il suo reference design, ma la pre-release potrà essere installata su Nexus 10 e Nexus 7.

Anche se quest’ultimo è un tablet entry-level con Tegra 3 quad-core su Cortex A9, la società ha deciso di restringere i requisiti di sistema ed un tablet entry-level con Ubuntu dovrà avere un processore dual-core ARM Cortex A15, con 2GB di memoria RAM ed un display da 7 pollici (o più). Il modello top di gamma invece dovrebbe integrare un SoC quad-core ARM Cortex A15 o un processore Intel x86, 4GB di memoria RAM e display da 10 pollici (o più).

I requisti hardware sono abbastanza in linea con gli altri competitor, e Ubuntu potrà girare su tablet da 7,10 e 12 pollici.

UbuntuTablet

Ecco un video promozionale di Ubuntu per tablet:

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=h384z7Ph0gU’]

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!