Come posizionare le casse dello stereo, del PC e dell’home theater (2.1, 5.1 e 7.1). Posizionare le casse audio surround dell’home theater.

Schermata 2015-01-24 alle 16.38.59

Come posizionare le casse acustiche: ecco la guida di YourLifeUpdated.

Che dobbiate posizionare gli speaker del computer o il vostro nuovissimo sistema home theater poco cambia: la cosa importante è comprendere la scienza dei canali audio degli speaker in modo da posizionare al meglio il vostro nuovo sistema audio casalingo, per assicurarvi un ascolto perfetto di musica, film, giochi e audio in generale in qualsiasi momento.

Sembra una sciocchezza, ma posizionare in maniera errata le casse audio dello stereo, del PC o dell’home theater vi rovinerà l’esperienza di ascolto. Ecco perchè è importante capire come posizionare al meglio le casse per sfruttarle al massimo e godersi al 100% film, musica e videogame. Del resto, è inutile spendere migliaia di euro in un bellissimo TV con risoluzione HD o 4K se poi l’immagine è perfetta e l’audio si sente male.

Se anche voi avete bisogno di qualche consiglio su come posizionare le casse e gli speaker, però, siete nel posto giusto, perchè oggi vi andremo a spiegare come posizionare al meglio le casse del vostro computer e quelle del vostro home theater. Dopo aver seguito questa guida, sarete pronti per godervi al massimo tutti gli effetti sonori dei vostri film, dei vostri videogames e delle vostre canzoni preferite: vi sembrerà davvero di essere immersi nella scena grazie ad una configurazione audio ottimale. 

Prima di tutto, però, bisogna comprendere i canali audio Stereo e Surround per riuscire a posizionare al meglio le casse. 

Chiaramente la configurazione audio più semplice e banale è quella che riguarda il suono stereo, cioè quello che ascoltiamo, ad esempio, quando ci mettiamo un paio di cuffie per ascoltare la musica dall’iPod o dallo smartphone. L’audio stereo si basa su due canali di audio, uno per l speaker di sinistra e uno per quello di destra. E’ la configurazione più semplice da impostare in quanto ha solo 2 canali

Quando parliamo invece di audio Surround la configurazione più semplice riguarda il sistema 2.1, che, oltre alle due casse, comprende anche un subwoofer, una cassa particolare che si occupa di riprodurre solo le frequenze più basse.

Con la configurazione surround si può creare un sistema audio a 360° che ci proietta virtualmente nella scena del film che stiamo guardando o nella canzone che stiamo ascoltando: più casse abbiamo a disposizione, più ci sembra di essere coinvolti nella scena. I sistemi audio surround più complessi sono quelli 5.1 o addirittura 11.2, dove, oltre alle casse, intervengono altri componenti che permettono di amplificare e ridistribuire il suono per creare un effetto avvolgente per l’utente che ascolta l’audio. In casi come questi, però, non basta collegare le casse alla fonte audio (es TV o radio), ma è necessario usare uno strumento intermedio (come un lettore Blu-Ray o un decoder) che sia in grado di ridistribuire correttamente i suoni a tutte le casse collegate. Configurare un sistema audio di questo tipo è ovviamente un’operazione un pò complessa, ma il risultato finale è sorprendente, ve lo assicuro.

In generale, comunque, è importante notare che i sistemi surround più diffusi sono quelli 5.1 o 7.1: avere più casse è quasi inutile e poi diventa difficile posizionarle nella stanza. Già con un sistema di questo tipo vi assicuro che l’effetto audio surround è davvero ottimale.

Ora che abbiamo fatto almeno una base per quanto riguarda i canali audio stereo e surround, possiamo procedere per capire come posizionare al meglio le casse per avere un’esperienza audio ottimale. 

Come posizionare al meglio le casse Stereo 2.1

Per fortuna posizionare queste casse è abbastanza facile. Basta posizionare una cassa a destra, una a sinistra e il subwoofer può essere messo dove volete. I due altoparlanti devono essere posizionati a circa 3-4 metri dal centro dello schermo (se possibile) a un’altezza pari alle orecchie dell’ascoltatore.

La configurazione ottimale è quella che vedete nell’immagine, dove le casse sono leggermente inclinate verso l’ascoltatore in modo da creare una sorta di cono d’ascolto verso il centro.

Come anticipato, il suono del subwoofer è omnidirezionale quindi potete posizionarlo dove volete, basta che non sia messo in un angolo o all’interno di un mobile per evitare distorsioni del suono.

Come posizionare al meglio le casse Stereo 5.1

Se avete delle casse surround 5.1 e non sapete come posizionarle, ecco che vi spieghiamo di seguito come fare. In questo caso la configurazione è leggermente più complessa rispetto a quella 2.1, ma non è assolutamente difficile.

Partiamo infatti dalla base che abbiamo visto per posizionare l’impianto 2.1 aggiungendo un canale centrale, un canale audio surround sinistro e uno destro. Partiremo dunque posizionando il subwoofer e le casse destra/sinistra come abbiamo visto nel caso del 2.1. Fatto questo, invece, dobbiamo posizionare le restanti 3 casse.

Posizioniamo ora la cassa centrale, che è quella più importante in un impianto 5.1 (da questa cassa usciranno i dialoghi dei film, per intenderci). Questa cassa centrale deve essere posizionata vicino alla TV o al monitor, sopra o sotto lo schermo, centrata e senza inclinazioni, possibilmente alla stessa altezza dell’orecchio dell’ascoltatore.

Posizionata questa cassa, tocca ora agli altri due canali surround destro e sinistro: queste casse si occupano di tramettere i suoni ambientali e di sottofondo o gli applausi del pubblico se state guardando un concerto. Per posizionarle al meglio, dovete mettere queste casse lateralmente alla posizione di ascolto, a destra e a sinistra, inclinate di circa 90-110 gradi rispetto alla posizione di ascolto. In pratica, dovete mettere queste casse ai lati o appena dietro rispetto alla posizione dell’ascoltatore per creare un effetto audio a 360° e quindi surround.

Come posizionare al meglio le casse Stereo 7.1

La soluzione surround 7.1 è indubbiamente quella più potente e la migliore: vi permette di godere di un’esperienza audio e video davvero incredibile, vi catapulterà all’interno del film che state guardando o della canzone che state ascoltando. Se avete acquistato un impianto 7.1, è indispensabile però configurarlo al meglio per sfruttarne al 100% le potenzialità.

Come è facile intuire, la base di partenza del sistema 7.1 è quella del 5.1, con la differenza che abbiamo due casse in più che vanno posizionate dietro allo spettatore, per creare un’esperienza ancora più avvolgente. Queste casse aggiuntive, infatti, vanno posizionate dietro alla testa dell’ascoltatore con un’inclinazione di circa 135-150 gradi. Queste due casse devono essere a un’altezza leggermente superiore rispetto alla testa dello spettatore.

Per quanto riguarda il posizionamento delle altre casse, la logica da seguire è la stessa dei sistemi 5.1 e 2.1: il subwoofer va messo dove vogliamo, mentre le 2 casse “base” vanno messe ai lati dello schermo. Tutte le altre casse vanno posizionate verso lo spettatore per creare un’esperienza avvolgente, come da immagine.

Trucchi aggiuntivi e consigli per migliorare l’esperienza dell’home theater

Dopo aver posizionato alla perfezione le vostre casse, seguite questi semplici trucchi e consigli per godere di un’esperienza audio davvero incredibile.

Calibrazione automatica: usate questa funzione della vostra scheda audio, del vostro PC, del decoder o della console per fare in modo che il sistema audio faccia una calibrazione automatica in base alla stanza in cui è stato posizionato. La calibrazione manuale è difficile e va fatta da una persona molto esperta, per cui è meglio affidarsi alla calibrazione automatica nel nostro caso.

Regolare il volume del canale centrale: in questo modo potremo impostare al meglio il volume del canale centrale, che si occupa di riprodurre i dialoghi nei film. E’ importante settare al meglio questo parametro per ascoltare al meglio i dialoghi e non avere suoni troppo alti in caso di esplosioni o scene con molta azione.

Usate cavi di qualità: se il vostro sistema audio surround è cablato, acquistate cavi di buona qualità per evitare problemi.

Usate dei video o dei file audio “demo” per configurare al meglio l’impianto audio. Potete andare su questo sito http://www.demo-world.eu/2d-demo-trailers-hd/ e avviare la riproduzione di alcune scene per settare al meglio il vostro impianto surround. Tra i tanti filmati presenti, vi consiglio di provare questi:

  • Master and Commander–Chapter 4
  • The Matrix—Chapter 31
  • U-571—Chapter 15
  • The Dark Knight—Chapter 20
  • Iron Man—Chapter 10

Bene, ora direi che è veramente tutto. Abbiamo visto insieme tutte le istruzioni e i consigli su come posizionare le casse al meglio e su come configurare l’impianto audio surround. 

Per dubbi o domande non esitate a lasciare un commento.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!