Download PC Game Mini Metro (2014) disponibile su Steam. Mini Metro: fai arrivare i treni in orario sul tuo PC Windows

Arriva su Steam un nuovo e interessante gioco per PC Windows: si chiama Mini Metro, è molto semplice ma davvero bello e divertentissimo. Vediamo insieme cosa offre e come funziona il gioco PC Mini Metro.

Descrizione gioco PC Windows Mini Metro

Mini Metro è un simulatore di linee della metropolitana minimalista assolutamente imperdibile. Nel gioco bisogna creare e gestire il traffico dei treni nell’area metropolitana. Lo scopo del giocatore è quello di costruire da zero tutte le linee della metro collegando fra loro le stazioni.

La grafica minimalista e pulita di Mini Metro si rivela perfetta per quello che, in fin dei conti, non è proprio un videogame dal semplice approccio. Ci vuole un po’ di tempo per capire come collegare fra loro le fermate, per gestire il numero di passeggeri e migliorare le condizioni di ogni treno, ma alla fine il divertimento è assicurato! Peccato solo che al gioco manchi una colonna sonora, sarebbe perfetta e ci farebbe affrontare in modo più rilassante i vari livelli di gioco.

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=EoOjTMn7oN0′]

L’aspetto più accattivante è rappresentato dallo sviluppo aleatorio e incontrollato delle 4 città reali. La strategia di gioco deve essere sviluppata in tempo reale.

Come abbiamo detto, in Mini Metro dovremo gestire la metropolitana di una città: dovremo costruire le linee, i percorsi, selezionare le fermate, aggiungere carrozze o treni per portare a destinazione tutti i passeggeri senza creare in loro frustrazione e senza riempire le stazioni di passeggeri in attesa.

Non aspettatevi un gestionale però: Mini Metro è molto più un puzzle game che un gestionale in cui lavorare con attenzione nella ricerca del collegamento perfetto. L’idea è quella di creare una struttura ferroviaria a partire da tre stazioni, ognuna con un simbolo diverso: queste saranno partenza e arrivo per tutti i passeggeri, i quali, contestualmente, assumeranno la forma della stazione di arrivo desiderata. Piano piano che i giorni passeranno, andranno spuntando nuove stazioni sia con possibili simboli identici, sia con nuovi simboli, anche unici, i quali dovranno necessariamente essere inglobati in qualche modo all’interno della nostra rete.

La semplicissima interfaccia nella parte inferiore dello schermo scomparirà per dare una maggiore enfasi al lavoro di collegamento.

L’idea è molto carina e nel complesso il gioco è davvero ben riuscito.

Dovremo stare attenti a come collegheremo i vari nodi visto che, oltre a una determinata quantità di linee (che via via aumenterà), potremo far affidamento solo su un ristretto numero di vetture dalle dimensioni limitate… e su un certo numero di tunnel. Eh sì, perché tra Londra, Parigi, New York e San Pietroburgo, ogni città richiederà al passante di attraversare zone acquatiche, quindi dovremo stare molto ben attenti a come utilizzare quelli a nostra disposizione. In più, come dicevamo, le carrozze potranno ospitare una quantità limitata di passeggeri e, in caso di soprannumero, solo quelli che raggiungeranno prima la destinazione saranno caricati sulla locomotiva, creando disagi e il definitivo Game Over.

Questo avverrà quando, dopo aver atteso per troppo tempo (durata raffigurata da un cerchio che si andrà riempendo) a una stazione, il quantitativo di pendolari in attesa farà chiudere la fermata e collassare il sistema. In definitiva, nella modalità Classica (le altre due saranno Zen ed Exteme) l’obiettivo sarà quello di riuscire a durare il più a lungo possibile per ottenere il punteggio più alto.

Non mancano le città a nostra disposizione, nonostante non abbiamo notato particolari differenti di gameplay.

Il gioco si alterna in giorni: oltre a una nuova motrice, ogni settimana riceveremo un aiuto economico da reinvestire in un nuovo tunnel, una nuova linea o una nuova carrozza per le nostre locomotive. Ovviamente sarà vitale scegliere in quel dato frangente più che nella creazione vera e propria dei collegamenti.

Interessante notare (sempre restando in tema puzzle) che potremo piazzare, eliminare e ricostruire le linee tutte le volte che vorremo e in qualsiasi modo. Questo si trasforma spesso in una ristrutturazione quasi settimanale dell’intero piano ferroviario, il che è un bene per via dell’incredibile numero e forma delle nuove stazioni, ma che dall’altro lato diventa un male a causa dell’allungamento e ripetizione di passaggi che possono annoiare.

Per ripristinare tutti i collegamenti potremo mettere in pausa il gioco e prenderci il tempo che ci serve!

Se siete interessati a scaricare Mini Metro per PC, lo trovate su Steam in accesso anticipato su Steam a 7 euro, già parzialmente in italiano!

Io lo sto usando da qualche giorno e mi piace davvero tantissimo. E’ uno dei pochi giochi compatibile con Asus T100 (sul quale funziona molto bene) e mi sta regalando parecchie ore di divertimento. Un gioco assolutamente da provare.

Download gioco Mini Metro per PC Windows da Steam

http://store.steampowered.com/app/287980/

In alternativa cercate su Google “[PC] Mini Metro (2014) – ITA”, ma occhio a quello che trovate e a cosa scaricate, potreste trovare virus o malware. Sempre meglio comprare il gioco originale e supportare gli sviluppatori, soprattutto quando un gioco è così bello e costa così poco.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!