https://i2.wp.com/assistentivirtuali.org/wp-content/uploads/2016/03/servizi-con-i-CMS.png?resize=640%2C550

Nati oltre un decennio fa, il CSM (Content Management System), già in pochi anni si sono affermati nel mondo come piattaforme principali per creare siti web in maniera facile e veloce e grazie al supporto dei plugin è possibile espandere in maniera esponenziale le funzioni.

Esistono diverse piattaforme di CMS tra questi WordPress che rappresenta oltre il 60% del mercato dei CMS a livello mondiale ma esistono anche Joomla e Drupal che sono diretti concorrenti anche se meno diffusi. Tutti sono gratuiti ma esistono template, plugins ed estensioni a pagamento che ovviamente sono di qualità e permettono di espandere le funzioni senza limiti.

In questo articolo andremo a vedere un breve descrizione dei tre CMS più diffusi così da aiutarvi nella scelta della creazione del vostro sito web.

WordPress

Nato nel maggio 2003, WordPress è il CMS più utilizzato al mondo. In tutto il globo oltre il 50% dei siti web mondiali sono realizzati con WordPress ed in rete è possibile trovare migliaia di template e plugin gratis ed a pagamento con una community incredibile. E’ facile da usare e da impostare in tutte le sue forme, dal blog al sito vetrina, dall’e-commerce a siti più complessi. E’ amico del SEO.

Joomla

Nato le 2005 permette di gestire tanti contenuti con semplicità. E’ forse adatto per creare contenuti complessi e grazie al supporto multilingua incluso di base, non presente in WordPress, anche se è meno intuitivo del suo diretto concorrente.

DRUPAL

Drupal è forse il più completo dei tre, ma è difficile da usare con tanti funzionalità e temi fatti in casa ma per usarlo e modificarlo devi essere un po esperto di programmazione. Fa della sicurezza e l’implementazione i suoi punti di forza ma non è facile da usare.