Facebook modifica nuovamente l’algoritmo del NewsFeed: quali post vedremo di più da adesso in poi? Cosa cambia? Quali novità arrivano?

Facebook annuncia 3 novità che regolano l’algoritmo del Newsfeed

f8_day1keynote

Sono in arrivo importanti novità per Facebook, almeno per quanto riguarda il NewsFeed, cioè la schermata in cui vengono mostrate le news e gli aggiornamenti di stato dei nostri amici e delle pagine che seguiamo.

Come sappiamo, l’algoritmo di Facebook è in constante evoluzione, da una parte per assicurare un’esperienza sempre migliore ai propri utenti, dall’altra per garantire ai brand, ai publisher, alle organizzazioni e alle celebrities di poter condividere contenuti interessanti a persone rilevanti per il proprio business.

Nella giornata di ieri Facebook ha annunciato importanti novità, modifiche e cambiamenti per il suo NewsFeed. Ma in particolare che cosa cambia? Quali novità sono in arrivo? Scopriamolo insieme.

Come vi abbiamo anticipato, Facebook ha appena annunciato che è in procinto di fare tre grandi modifiche all’algoritmo del NewsFeed.

Max Eulenstein, Product Manager di Facebook, ha così spiegato:

“Vogliamo farvi conoscere un cambiamento che potrà influenzare il traffico di riferimento per gli editori”.

In sostanza, questo significa che in alcuni casi la portata e il traffico che attualmente Facebook garantisce alle Pagine potrebbero diminuire; nello stesso modo, però, in alcuni casi questi potrebbero aumentare. Tutto dipende da come i Gestori delle Pagine di Facebook reagiranno alle novità appena annunciate da Facebook. Ma in cosa consistono queste novità? Quali sono queste 3 novità annunciate da Facebook per quanto riguarda il NewsFeed?

Facebook: nuova modifica dell’algoritmo del News Feed. Ecco cosa cambia. 

1. Le persone vedranno più contenuti per ciascuna fonte nel proprio feed.

Partiamo dal primo cambiamento: gli utenti di Facebook potranno ora vedere più di un post proveniente dalla medesima fonte in colonna nel NewsFeed.

D’altra parte, per le Pagine sarà importante capire in che modo rivedere il modo in cui vengono distribuiti i contenuti, lavorando anche sulla frequenza di pubblicazione, e questo dovrebbe consentire di premiare quelle fonti in grado di produrre contenuti di qualità in maniera continuativa..

2. Facebook inizierà a dare priorità ai contenuti pubblicati dai propri amici.

In secondo luogo, Facebook proporrà nel NewsFeed più contenuti postati dagli amici. In questo modo (in teoria) potremo vedere contenuti che maggiormente ci interessano, quindi aggiornamenti di stato, foto, video e link degli amici, che avranno la priorità rispetto ad altri contenuti.

Le Pagine dovranno quindi lavorare nell’ottica di guadagnare visibilità rispetto ai contenuti distribuiti da altri brand, publisher, organizzazioni e celebrities, anche attraverso le condivisioni “dirette” da parte degli utenti.

3. I post non guadagneranno più visibilità attraverso Like o Commenti.

Infine, Facebook tenderà a mettere più in basso nella priorità del NewsFeed quei post che ci dicono quali contenuti i nostri amici hanno commentato o a cui hanno messo Mi piace.

Questo punto rende ancora più cruciale per le Pagine strutturare una strategia media che sappia supportare la distribuzione del contenuto – anche con micro-investimenti mirati – in modo da raggiungere persone per cui i contenuti della pagina stessa siano veramente rilevanti (e non siano frutto “soltanto” di “interazioni di secondo livello”).

Ma le novità non finiscono qui: pare infatti che a breve ci saranno anche altri cambiamenti per gli editori, ma non abbiamo informazioni precise a riguardo.

In conclusione, Facebook sottolinea che questi cambiamenti avranno un impatto molto diverso a seconda della composizione della propria community e dalla strategia di contenuto attuata dalla Pagina, ma è evidente che sarà sempre più importante lavorare sulla rilevanza dei contenuti pubblicati e sulla pianificazione di un supporto media in grado di distribuire i contenuti adatti, alle persone che interessa raggiungere, nel momento in cui si desidera vengano coinvolte.

E ovviamente, per avere la giusta visibilità per i propri contenuti, sarà necessario investire sempre di più in advertising su Facebook. 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!