Inizialmente fu Apple a lanciare Siri, poi è arrivato Google Now ed infine Cortana, insomma tutti vogliono avere il proprio assistente vocale personale ed ora anche Facebook ha il suo. Si chiama Facebook M ed è l’assistente personale che è integrato in Messenger. Annunciato da David Marcus, Vice Presidente dei prodotti di messaggistica di Facebook, ed al momento è utilizzato solo da poche persone nella Bay Area di San Francisco ma a breve verrà reso pubblico.

Il funzionamento è simile ai vari Siri, Google Now e Cortana, poichè può cercare informazioni ed eseguire comandi ma la sostanziale differenza è che è integrato nell’app di messaggistica e che permette anche di effettuare un acquisto completo di un prodotto tramite l’utilizzo della voce, ma anche prenotare un ristorante o organizzare un viaggio. Al momento il servizio è gratuito ma l’azienda è già in accordo con diversi partner affinché Facebook ottenga una percentuale sulle transazioni degli utenti. Per avviare M è necessario toccare il piccolo pulsante nella parte inferiore di Messenger interagendo come se si avesse a che fare con una persona vera poichè la conversazione avviene in linguaggio naturale.

Al momento M non usa i dati del nostro account social ma sicuramente in futuro monitorerà quello che scriviamo in modo da risponderci anche in base ai nostri post, conversazioni, mi piace e quant’altro pubblicato su Facebook. Non sappiamo quando verrà reso disponibile a tutti Facebook M.