Google pone fine alla vita di Flash Player quando già nel mese di Giugno aveva annunciato il blocco dell’esecuzione del plugin Flash durante la navigazione web per salvaguardare l’autonomia dei notebook, ma ora la vita si fa più dura poichè da oggi, 1 Settembre 2015, bloccherà tutte le animazioni in Flash sul suo browser e la comunicazione arriva direttamente tramite un post comparso sulla pagina G+ di AdWords che annuncia la modifica.

Dunque se non visualizzate correttamente le animazioni Flash oggi, non vi spaventate perchè al momento la maggior parte dei banner pubblicitari di Google in formato Flash sono convertiti automaticamente in HTML5 e dunque non dovrebbero esserci problemi di sorta, ma in giro esistono ancora diverse reti pubblicitarie che usano la distribuzione di annunci basati su Flash Player e dunque tutti gli inserzionisti sono chiamati a verificare che il proprio materiale sia pronto per la modifica in atto in questi giorni. La features è stata pensata in tandem con Adobe, in modo da assicurare che l’esperienza di navigazione non ne risenta. Il tutto fa parte di un percorso di migrazione che ha visto iniziare nel mese di gennaio la modifica del player video per lo streaming di YouTube che è passato definitivamente ad HTML5.