Internet.org porterà Internet Gratis nei paesi in via di sviluppo

https://i0.wp.com/www.geeknews.it/wp-content/uploads/2013/08/facebook_internet_org.jpg?w=640

La Zambia è stata la prima nazione scelta dal progetto Internet.org per offrire accesso gratuito al web tramite l’utilizzo di un’app. Il progetto, vede Facebook come promotore, e permetterà di usufruire di alcuni servizi base in modo del tutto gratuito.

Ad esempio sarà possibile sapere le previsioni meteo, accedere ad alcuni social network, trovare lavoro, richiedere assistenza sanitaria, diritti umani, conoscenza enciclopedica e molto altro il tutto accedendo semplicemente da un’app. Il progetto prevede l’utilizzo della rete cellulare e di offrire un’applicazione gratuita per distribuire una serie di servizi ed informazioni alla popolazione in modo del tutto gratuito.

L’app di Internet.org è il primo passo di Zuckerberg verso la possibilità, in futuro, di offrire Internet in modo del tutto gratuito.

Cos’è l’app Internet.org

Al momento, Internet.org è disponibile per Android, e una volta installata sul proprio dispositivo gli utenti potranno accedere ad una serie di servizi e tramite la facile navigazione interna sarà possibile accedere ai seguenti servizi gratuiti:

Servizio Utilità
AccuWeather Previsioni meteo
Airtel Provider
eZeLibrary Assistenza legale
Facebook Social Networking
Fact for Life Assistenza sanitaria
Google Search Ricerca online
Go Zambia Jobs Ricerca di lavoro
Kokoliko Ricerca di lavoro
MAMA Assistenza per mamme
Messenger Comunicazioni online, tramite Facebook
Wikipedia Enciclopedia online
WRAPP Diritti civili per le donne
Zambia uReport Assistenza sanitaria e informazioni su HIV e AIDS

Ovviamente in molti criticheranno Zuckerberg per la scelta, visto che questa mossa potrebbe essere vista come la possibilità di ingrandire ancor di più il traffico sul suo social network che in poco tempo vedrà balzare il numero di nuovi iscritti, pronti a siglare amicizie e a condividere informazioni personali, andranno a foraggiare la futura crescita del social network e visto che è il solo social network accessibile da Internet.org viene anche tagliata fuori la concorrenza.

Altri fattori positivi però vengono dalla possibilità di avere una comunicazione tra villaggi lontani, annullando distanze, costi e pericoli dove in una terra carente di molti servizi base, Internet.org potrebbe davvero rappresentare un punto di svolta. Se il concetto “gratis“, venisse applicato con le giuste regole, allora si potrebbe assistere ad una vera rivoluzione ed allora Zuckerberg sarebbe fautore, ancora un volta, di un progetto innovativo ed unico.