https://i0.wp.com/www.agendaonline.info/wp-content/uploads/2011/08/Internet-1024x498.jpg?resize=640%2C311

Il futuro della pubblicità è online e mobile e lo dimostra un recente studio che ha evidenziato come la pubblicità mobile sia superiore a quella desktop con introiti nettamente superiori alle aspettative.

Basti pensare che negli USA la pubblicità mobile ha superato quella desktop e questo è l’indice principale che ci mostra come il mercato mobile sia in continua espansione. Possiamo selezionare due categorie “search” e “display” che vede un movimento di 52,71 miliardi solo per questa tipologia di inserzioni con un aumento del 16,6% rispetto al 2014.

Dunque è solo l’inizio di un cambiamento epocale, poiché i maggiori pubblicitari al mondo stanno puntando molto sul mondo mobile spingendo sempre di più su formati adatti per smartphone e tablet. La spesa totale di Digital Advertising sta continuamente aumentato e nel 2015 raggiungerà i 170.85 miliardi di dollari mentre quest’anno gli introiti genereranno 81.59 miliardi di dollari in aumento del 16.2% rispetto al 2014.

Portandoci avanti negli anni, si stima che nel 2019 la spesa in search advertising raggiungerà i 130.58 miliardi di dollari con un aumento del 10% all’anno.

Per quanto riguarda i brand, ovviamente Google dominerà sempre il mercato con Microsoft Bing in forte crescita con BigG che incrementerà il suo mercato del 15.7% che quest’anno detiene il 54.5%. Invece Baidu, che sta traendo vantaggio dalla messa al bando di Google in Cina e dalla crescita massiccia della popolazione internet cinese, sta aumentando le quote di mercato, passando dal 7.6% all’8.8% della spesa in search advertising mondiale. Dunque molto si investirà anche in paesi come la Cina che sono in forte espansione in tutto il mondo.