Netflix: quanta banda serve? Che connessione internet serve per Netflix? Quanto deve essere veloce internet per guardare video in streaming su Netflix?

Indicazioni utili sulla banda internet richiesta da Netflix. Che tipo di connessione serve per Netflix?

Netflix sbarca ufficialmente in Italia

Netflix arriva in Italia: che connessione serve per guardare film e serie tv in streaming?

Finalmente ci siamo: da qualche ora Netflix è arrivato in Italia e permette di guardare tantissimi film e serie tv in streaming, pagando un abbonamento mensile che non è nemmeno troppo caro, soprattutto se consideriamo l’enorme catalogo offerto dal servizio.

LEGGI ANCHE:

Se anche voi state pensando di fare l’abbonamento a Netflix, prima di sottoscriverlo vi consiglio di leggere questo articolo, in cui andremo a capire che tipo di connessione internet serve per sfruttare Netflix e per guardare film e serie tv in streaming. 

Come probabilmente avrete letto, Netflix propone ai propri clienti tre diverse opzioni di abbonamento. Se dovete scegliere il profilo più adatto alle vostre esigenze, non potete non considerare a velocità di banda a vostra disposizione. Inutile fare un abbonamento per guardare film e serie tv in streaming a 4K se la vostra connessione è lentissima.

Ovviamente la disponibilità di banda è requisito fondamentale per poter accedere a contenuti multimediali su Netflix senza soffrire di buffering, scatti, rallentamenti e caricamenti continui. Se non volete aspettare troppo tempo per il download dei filmati, dunque, dovete necessariamente avere una connessione internet veloce. Ma veloce quanto? Che connessione internet serve per usare Netflix? Quanta banda serve per Netflix? 

Cerchiamo di rispondere a queste domande nell’articolo che segue.

Netflix: quanta banda serve? Che connessione serve per Netflix?

Prima di tutto, ricordiamo che Netflix offre tre tipologie d’abbonamento, differenziate fra di loro dal numero di dispositivi contemporanei abilitati e dalla qualità di riproduzione.

Ovviamente, inutile ricordarlo, più alzate la definizione dei file video che guardate in streaming su Netflix più veloce deve essere la vostra connessione internet, visto che aumenterà di conseguenza il traffico consumato.

Velocità di connessione a Internet raccomandata – Netflix

Per aiutare gli utenti a scegliere l’abbonamento più adatto alle loro esigenze, Netflix ha subito reso note le necessità medie della piattaforma.

Diciamo subito che, per funzionare correttamente, il servizio richiede una connessione minima di 0,5 megabit al secondo, meglio se di almeno 1,5 megabit. Queste due indicazioni generiche, tuttavia, si modificano al crescere della risoluzione:

  • Streaming SD: 3 megabit al secondo di velocità raccomandata;
  • Streaming HD: 5 megabit al secondo di velocità raccomandata;
  • Streaming Ultra HD: 25 megabit al secondo di velocità raccomandata.

Quale connessione per vedere Netflix

Va comunque specificato come Netflix sfrutti una tecnologia adattiva per la fornitura di contenuti in streaming: a pochi istanti dall’avvio della riproduzione, il sistema si adatterà automaticamente alla massima qualità raggiungibile, il relazione alla propria disponibilità di banda.

Dalle opzioni di riproduzione, comunque, l’utente potrà specificare la qualità preferita, agendo così in modalità manuale.

Inoltre è importante ricordare che le cifre fornite si intendono come media, poiché permane una certa variabilità all’interno di ogni gruppo: per lo streaming HD, ad esempio, la piattaforma sceglierà di volta in volta se optare per i 720p o i 1080p.

Quanto traffico internet consuma Netflix?

Ora che abbiamo visto quanto deve essere veloce l’ADSL per usare Netflix, cerchiamo di capire quanto traffico dati consuma la visione di film e serie tv in streaming su Netflix.

Per usare Netflix, infatti, è indispensabile avere un abbonamento flat. I contenuti in alta definizione richiedono infatti un ammontare di traffico molto importante, anche se guardate film e serie tv in streaming a 720p o risoluzioni inferiori.

Sconsigliamo caldamente l’uso di Netflix in mobilità in sostanza, visto che poche ore di streaming possono essere sufficienti per consumare un limite mensile di 1 o 2GB.

Ma quanto traffico e quanti dati consuma Netflix?

Un esempio: un film di 120 minuti visualizzato in qualità HD richiede circa 4,5 GB di traffico.

In conclusione, comunque, una normale ADSL è sicuramente sufficiente per godere di una esperienza Netflix soddisfacente. Non serve la fibra di FastWeb per usare Netflix, anche se una connessione veloce aiuta sicuramente quando vogliamo alzare la qualità dei video in streaming.

Il consiglio, comunque, è quello di approfittare del primo mese di prova gratuito per effettuare delle prove, così da adattare l’abbonamento alle proprie esigenze.

Voi avete già provato Netflix? Cosa ne pensate? Che abbonamento avete sottoscritto?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!