Rendere sicuro un sito WordPress con Login LockDown

Login LockDown è un plugin per WordPress che permette di rendere più sicuro il nostro sito web creato con WordPress.

Ormai tantissimi siti web sono creati con il CMS WordPress e sebbene gli aggiornamenti siano frequenti per coprire ogni possibile falla di sicurezza, è sempre meglio usare un sistema ulteriore che protegga il nostro sito web. Con Login LockDown, ottimo plugin per WordPress, proteggerete l’accesso al vostro sito.

https://i2.wp.com/ps.w.org/login-lockdown/assets/banner.png?resize=640%2C207&ssl=1

Il funzionamento di Login LockDown permette di bloccare tutte le persone che accedono all’area protetta del sito inserendo username e password. Infatti tramite una selezione chiusa di IP permette di impostare un numero massimo in cui l’utente può sbagliare la password.

Come impostare Login LockDown

https://i0.wp.com/image.prntscr.com/image/aed02a6d3a814edc8139da5077cedc0d.jpeg?w=640

Se l’utente sbaglia la password verrà bloccato per un tempo che imposterete voi nel plugin. Ecco le impostazioni del plugin e nella prima voce dovrete inserire il numero massimo di tentativi, qui impostate su 3, e poi nel secondo box il numero di minuti quando può ritentare se l’utente sbaglia la password per i tentativi inseriti al primo box ed infine sulla terza voce inserire il numero di minuti dove l’utente viene bloccato, qui impostato su 60.

Download Login LockDown

Login LockDown è disponibile gratuitamente per WordPress e potete scaricare il file ZIP o installarlo sul vostro sito WordPress cliccando sul link seguente:

Download ZIP Login LockDown per WordPress
Download Login LockDown per WordPress
SHARE
Previous articleApplicare Watermark sui Video
Next articleEvento del giorno: nel 1948 accadde…
Sono Brindisino ma emigrato a Torino da più di 10 anni per Studio e poi per Lavoro. Amo la mia terra, la mia donna e tutto ciò che è TECNOLOGICO in particolare la Telefonia ed Android. Amo tutti gli Sport ma la Corsa è la mia valvola di sfogo dove stacco la spina da tutto tranne che dal mio Smartphone che mi segue anche durante gli Allenamenti. Il mio motto "1 o 0. Vivo o Morto"