Velocizzare Firefox dopo l’aggiornamento alla versione 25

Firefox è il terzo browser più utilizzato al mondo dopo Internet Explorer e Chrome e di recente ha ricevuto l’aggiornamento alla versione 25 che ha portato un ventata di novità ma ha anche creato non pochi problemi a tutti gli utenti che hanno effettuato l’aggiornamento. Io sono il primo utilizzatore di Firefox e da quando ho aggiornato alla versione 25 ho notato blocchi sempre più frequenti dove è necessario chiudere forzatamente l’applicazione per riprendere a lavorare.

Girando in rete però molti utenti lamentano gli stessi problemi e mi sono dannato l’anima per trovare una soluzione.

Per velocizzare firefox inizieremo digitanto about:config nella barra degli indirizzi e diamo invio. Clickiamo ora su “Farò attenzione, prometto” per accedere alla schermata delle impostazioni.

Nella barra di ricerca (in alto, di fianco alla voce Filtro) scriviamo browser.cache e diamo invio: cambiamo il valore di browser.cache.disk.enable da true a false (facendo doppio click sulla voce) e cambiamo il valore di browser.cache.memory.enable da false a true (sempre facendo doppio click sulla voce). Abbiamo ora comunicato a Firefox che dovrà salvare la cache nella memoria.

Adesso andiamo a specificare quanta memoria dovrà usare: creiamo una nuova voce facendo click destro in un punto della finestra e selezionando Nuovo –> Intero. Nella finestra Nome del Parametro scriviamo browser.cache.memory.capacity e clickiamo OK, e nella finestra Valore Intero inseriamo la quantità di memoria che vogliamo dedicare alla cache (ricordate che 1000 = 1MB).

Io vi consiglio è di settare il valore a -1, così da permettere al browser di allocare dinamicamente la memoria.

Non so voi ma così facendo il mio Firefox non si impalla più.