Microsoft pronta ad unificare gli store di Windows e Windows Phone a partire dal prossimo aggiornamento

Nelle ultime ore è trapelata in rete un’ulteriore conferma di ciò che oramai si dice da diverse settimane e diversi mesi, ovvero la possibilità che Microsoft possa unire lo store di app di Windows Phone insieme a quello dedicato alle app per Windows 8, un’indiscrezione confermata dal noto sito The Verge.

Presto il negozio di applicazioni di Windows 8 e quello di Windows Phone 8 diventeranno una cosa sola, si fonderanno per offrire agli utenti un’esperienza più completa e semplice per quanto riguarda il mondo delle app per PC, smartphone e tablet.

La notizia arriva dal sito TheVerge: Terry Myerson, vice presidente della divisione Windows Phone, avrebbe confermato le intenzioni dell’azienda, durante una riunione con i dipendenti Microsoft, che presto la società unificherà il Windows Phone Store con il Windows Store. Si tratta di una scelta logica e sensata, che consentirà agli utenti di scaricare tutte le app di cui hanno bisogno tramite un unico store, facilmente accessibile da qualsiasi tipo di dispositivo.

Al momento non sappiamo di preciso quando Microsoft abbia intenzione di lanciare la novità, ma si parla di unificazione in concomitanza con il rilascio del nuovo aggiornamento per Windows Phone, che sarà probabilmente l’update a Windows Phone 8.1 in arrivo nei primi mesi del 2014. 

Come abbiamo detto, la notizia è sicuramente positiva, ma per il momento non sono stati rivelati altri dettagli, quindi non sappiamo se le applicazioni realizzate per Windows Phone funzioneranno anche su Windows 8 (probabile) e viceversa (più difficile, se non impossibile).

Speriamo solo che questa scelta consenta anche di ravviare un pò il panorama di applicazioni disponibili per Windows RT, che al momento è il sistema operativo meno interessante offerto da Microsoft proprio per la mancanza di giochi e programmi ottimizzati. Con l’unificazione degli store le cose dovrebbero cambiare e finalmente anche questo OS potrà avere vita propria, o almeno si spera. Sicuramente, però, Microsoft avrebbe dovuto fare una scelta come questa parecchi mesi fa, al lancio di Windows 8. Meglio tardi che mai, però!

Fonte: The Verge

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!