Guida completa e dettagliata per sbloccare Bootloader su Nokia Lumia 710 e installare Firmware e ROM Custom

Possessori di Nokia Lumia 710, ecco a voi una bella guida che vi permetterà di sfruttare al massimo il vostro smartphone in ogni sua funzione.

Tramite questa guida, infatti, andremo a vedere come:

  • sbloccare il bootloader su Nokia Lumia 710
  • installare custom firmware e custom ROM su Nokia Lumia 710. 

Il procedimento da seguire non è troppo complicato, ma è comunque rischioso in quanto c’è la possibilità di trasformare il telefono in un soprammobile molto elegante.

Prima di procedere, dunque, assumetevi tutte le responsabilità del caso.

Detto questo, facciamo una piccola premessa prima di procedere.

Cosa vuol dire Custom Firmware o Custom ROM? Cosa è un Custom Firmware o una Custom ROM?

Una Custom ROM è semplicemente una ROM o un firmware modificata che apporta significativi miglioramenti allo smartphone. In questo caso, tra le tante novità introdotte, troviamo anche il Full Unlock del Nokia Lumia 710 e la possibilità di installare applicazioni homebrew direttamente dal telefono. Insomma, un bel vantaggio, che vi darà la possibilità di sfruttare appieno tutte le potenzialità del vostro smartphone Lumia 710.

Altra piccola premessa: 

  • il procedimento andrà a invalidare la garanzia dello smartphone
  • andrete a sostituire il bootloader Nokia (bloccato) con quello Qualcomm (sbloccato)
  • il rischio di brick è esistente
  • prima di iniziare è opportuno eseguire una sincronizzazione completa con Zune per salvare tutti i vostri file multimediali e ricaricare al massimo la batteria

Detto questo, possiamo iniziare con la guida completa

1. Verifica versione del bootloader

E’ possibile infatti che il vostro Lumia 710 abbia ancora il vecchio bootloader Qualcomm sbloccato, anche se non è molto probabile. Per sapere se il vostro device monta il vecchio bootloader Qualcomm o il nuovo di Nokia dovrete spegnere il Lumia e aprire la Gestione dei dispositivi su un PC Windows. Sempre da telefono spento, premere e tenere premuto il tasto Volume Su, quindi collegare il device al computer tramite cavo USB. Si potranno avere quindi due possibilità

  1. Se in Gestione dei dispositivi comparirà la voce DLOAD oppure Nokia Care Connectivity allora il bootloader è quello di Nokia e dovrete sostituirlo.
  2. Se in Gestione dei dispositivi comparirà la voce Qualcomm allora il bootloader è quello di Qualcomm (appunto) e non dovrete sostituirlo. Attenzione, però: vi comparirà una finestra con il seguente messaggio “E’ necessario formattare il disco nell’unita X: per poterlo utilizzare. Formattarlo?“. Voi rispondete Annulla.

Dunque, se avete un bootloader Nokia dovrete seguire anche il punto 2 di seguito, altrimenti potete andare direttamente al punto 3.

2. Installazione del bootloader Qualcomm

Adesso dovremo sostituire il bootloader bloccato di Nokia con quello sbloccato di Qualcomm. Per farlo vi occorrerà un computer Windows e i seguenti file da scaricare:

  • NSS Pro v0.48 – Download
  • Questo archivio contenente i file del bootloader – Download
  • Driver per Windows – Download

Scaricate tutti i file, quindi scompattate l’archivio contenete NSS Pro all’interno di una nuova cartella sul Desktop e lanciatelo, per poi chiuderlo subito dopo.

Così facendo si andrà a creare il percorso NSS/loader/special/WP7.

Copiate i file relativi al bootloader (RM803_11w48_prod_raw_nokia_osbl.bin e RM803_12w07_prod_generic_nokia_osbl.esco) all’interno di questo percorso, quindi installate i driver scegliendo quello relativo alla vostra versione di Winodws (se 32 o 64 bit).

Arriviamo quindi all’installazione vera e propria del bootloader Qualcomm: chiudete Zune completamente onde evitare problemi di sorta, spegnete il vostro Lumia 710, collegatelo al computer tramite cavo USB e lanciate nuovamente NSS Pro (meglio se in modalità Amministratore).

Nel riquadro in basso a sinistra cliccate sulla voce Nokia USB Connectivity, quindi il pulsante Detect per verificare che il programma riconosca il vostro Lumia.

Quando avrà terminato, spostarsi sulla pagina Flashing in alto e nel riquadro a destra premere sulla voce WP7 Tools.

Senza toccare altro cliccare sul pulsante Install e confermare. Ecco un video dimostrativo del procedimento.

Se tutto è andato per il meglio, ripetete la verifica eseguita al punto 1.

Verifica versione del bootloader e dovrebbe essere riconosciuto come Qualcomm.

Ricordarsi di premere Annulla alla richiesta di formattazione.

3. Backup

Questo è un passaggio consigliato ma non indispensabile. Vi permetterà di avere un backup di sicurezza del vostro smartphone, in modo da poterlo ripristinare in un secondo momento in caso di problemi. Come dicevamo, però, non è indispensabile, potete saltarlo senza problemi.

 Dovrete però eseguirlo sul sistema operativo Ubuntu, o comunque su un’altra distro Linux da esso derivata.

In Ubuntu (o sistma simile), lanciate il Terminale e digitate:

sudo su

confermate con la vostra password, per poi digitare

ls /dev/

Vi compariranno una serie di valori che verificheranno le partizioni presenti sul vostro computer.

Esse saranno contraddistinte dal valore “sdX“, dove al posto della X vi sarà una lettera (a, b, c…) seguita da numeri (sda, sda1, sda2, sdb, sdb1, sdb2… e così via) a seconda del numero e dal tipo di partizioni rilevate. Verificate quindi fino a dove arriva l’elenco delle partizioni “sdX” e memorizzatele.

Spegnete il Lumia e, tenendo premuto il tasto Volume Su, collegatelo al computer non appena sentirete una vibrazione. Se vi chiederà di formattare il disco rispondete nuovamente con Annulla. Ritornare quindi sul Terminale e digitate nuovamente il comando

ls /dev/

Noterete che adesso la lista di partizioni “sdX” è aumentata di una lettera, e quest’ultima rappresenta proprio il vostro Lumia. Se ad esempio prima la lista terminava con “sdb5” e adesso con “sdc9“, significa che quel “sdc” è il vostro Lumia e che “9” sono le partizioni presenti in esso. Non è detto che sia per forza “sdc” visto che il numero dei componenti varia da computer a computer (potrebbe essere benissimo “sdb” o “sdd“), ma lo riconoscerete perché conterrà esattamente 9 partizioni.

Una volta individuate le partizioni del vostro Lumia, procedete al backup di queste. Prendiamo in considerazione il fatto che il vostro Lumia sia rappresentato da “sdc” e che 9 siano le partizioni (questo è solo un’esempio). Digitate il comando

dd if=/dev/sdc9 of=backup9.nb

Ovviamente sostituite la lettera in grassetto con quella relativa al vostro Lumia, se “sdb” con “b” o se “sdd” con “d“.

Confermate ed attendete che il Terminale crei una copia backup del vostro Lumia 710 e che la salvi sul vostro computer (ci vorranno circa 30 minuti e il file creato peserà più o meno 8 GB).

Terminata questa fase, passiamo a flashare una Custom ROM.

4. Flash di una Custom ROM

Tornate su Windows, quindi scaricate il programma Downloader (Download) necessario all’installazione di una nuova ROM.

Passate quindi a scaricare anche la ROM che preferite compatibile con il vostro Lumia 710: quella che consigliamo noi è la RainbowMod basata su Tango.

Download e installazione dei pacchetti lingua aggiuntivi a Questo Link.

Una volta scaricata la ROM (in formato .nb), spegnete nuovamente il terminale e collegatelo tenendo premuto il tasto Volume Su (come sempre premete Annulla alla richiesta di formattazione). Lanciate quindi Downloader come Amministratore, premete su Download ROM e selezionate la ROM che avete scelto e scaricato, quindi confermate.

Il procedimento durerà un paio di minuti durante i quali non dovrete mai scollegare il device dal computer. Una volta che il procedimento sarà terminato, scollegate il Lumia e togliete la batteria per uscire dalla modalità Qualcomm, quindi inseritela nuovamente ed effettuate un Hard Reset da telefono spento così facendo

  1. Premere i tasti Power + Volume Giù + Camera
  2. Rilasciare il pulsante Power quando sentite una vibrazione
  3. Attendere 5 secondi con i tasti Volume Giù + Camera premuti e poi rilasciare

5. Installazione della lingua italiana

Molte ROM (RainbowMod compresa) non contengono di default tutte le lingue, che dovranno essere installate successivamente.

Per farlo scaricate ed estraete Questo Archivio contenente tutti i file necessari e procedete come segue.

Estraete l’archivio WP7.rar e installate il programma Setup-UpdateWP.exe a seconda se possedete un PC a 32 bit (x86) o a 64 bit (x64).

Estraete l’altro archivio WP7_UCS.zip all’interno di una cartella, quindi copiateci all’interno anche il file Italian_(Italy)_0410.cab.

Adesso collegate il vostro Lumia 710 normalmente al PC e chiudete Zune, quindi lanciate il file WP7 Update Cab Sender.bat.

Seguite le istruzioni che compariranno sullo schermo per avere la vostra Custom ROM in italiano.

via

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

1 COMMENT

  1. Io ho caricato la rom e tutto bene, però non riesco ad installare la
    lingua italiana, e poi per abilitare il touchwake mi dice di fare un
    reboot…. come devo fare?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here