In attesa del rilascio ufficiale di Windows 10 per smartphone verifichiamo la situazione globale in cui regna lo Store e quante sono le applicazioni ufficiali rilasciate ad oggi, quelle assenti e quali sono ancora acerbe.

Ci tengo a precisare che l’articolo si basa solamente su versioni ufficiali e non di applicazioni rilasciati da altre fonti, in quanto questa analisi è fatta apposta per verificare quanto le aziende credono nel progetto di Microsoft e come procede il loro sviluppo.

Ovviamente il tutto è puramente soggettivo ma le indicazioni potrebbero essere utili a molti di voi, le applicazioni che utilizzo sul mio Nokia Lumia 830 rispecchiano determinate esigenze personali una su tutte La Mia Banca di Intesa SanPaolo, disponibile per iOS e Android ma assente sullo store di Microsoft.

Proseguendo la mia ricerca ero parecchio affezionato a Orari Treno di Paolo Conte, utilissima ai pendolari di Trenitalia, Italo e tutte le linee ferroviarie regionali come TreNord o SFM; l’informazione quotidiana è un’altra esigenza per restare aggiornato lavorando lontano da casa e se prima con Android potevo contare su Feedly (il migliore aggregatore di Feed RSS) con tutte le news preferite in tempo reale e su Mia l’applicazione del Fatto Quotidiano.

Rimanendo nell’ambiente dell’informazione web e non solo Wired resta una rivista alternativa ma interessante per noi nerd che congiunta ad Abbonamenti.it lasciano una grossa lacuna nello Store di Windows, soprattutto nel caso di quest’ultima siccome raggruppa parecchie riviste settimanali e mensili.

Insomma bisogna avere tanta pazienza, molte aziende promettono il rilascio delle versioni per Windows Mobile nel giro di poco tempo, altre non si sono ancora esposte pubblicamente, non ci resta che attendere fiduciosi e sperare che davvero Windows 10 aiuti questa piattaforma a fare il tanto atteso salto di qualità.

  • Gian Luca

    Mi piacerebbe davvero provare questo Windows Phone, più che altro in visita della versione 10. Però al momento ci sono alcune app che non sono disponibili come per esempio quella della banca Unicredit (promessa da quasi due anni ma mai arrivata) e quella di Enel Energia (latitante anche questa). Un’altra cosa che mi frena dal passaggio da Android a WP inoltre è il sapere che molte app escono con dei ritardi mostruosi rispetto alle versioni Android e ios e molto spesso la qualità di esse lascia molto a desiderare… Se queste cose cambieranno almeno di un pò penso che ci farò più di un pensiero a questo sistema operativo.

    • Fabio Del Prete

      Ciao Gian Luca, guarda hai perfettamente ragione e il mio articolo parla chiaro, conosco developer WP che hanno ammesso di aver interrotto lo sviluppo di determinate applicazioni perché stanno aspettando il rilascio ufficiale di Windows 10 e sfruttare tutte le sue potenzialità e avere delle Universal App.

      Questo ne và a discapito di noi utenti WP che rimaniamo senza applicazioni aggiornate o completamente assenti dallo Store rosicando verso Android e iOS dove tutto esce subito e viene aggiornato costantemente.

      Spero che anche Windows Phone possa sbocciare, altrimenti le alternative esistono e sono pronte ad accoglierci a braccia aperte!