Deframmentare il disco fisso di Windows: ecco i 5 migliori programmi da usare. Come deframmentare e migliorare le prestazioni del computer

Come purtroppo sappiamo, il sistema operativo Windows salva e alloca i file su disco fisso in un modo non propriamente intelligente.

A lungo andare, a forza di salvare file e documenti qua e la all’interno del disco fisso, Windows inizia a rallentare, a perdere colpi, impiega tanto tempo per accendersi, per installare i programmi e per avviare le nostre applicazioni preferite. Ecco perchè è opportuno procedere periodicamente con la deframmentazione del disco fisso di Windows. 

A cosa serve deframmentare il disco fisso?

La deframmentazione è un’operazione di routine che va compiuta sui PC con il sistema operativo Windows, la quale permette di “riordinare” i file sul disco fisso riducendone i tempi di apertura dopo che, con il susseguirsi delle modifiche, questi tendono a frammentarsi occupando punti dell’hard disk distanti fra loro. Ma come si fa per deframmentare un disco fisso? La deframmentazione del disco fisso è una di quelle operazioni che possono compiere tutti senza avere il timore di combinare pasticci con il PC. Vediamo in dettaglio come.

Perchè bisogna deframmentare il disco fisso di Windows?

Deframmentare il disco fisso di Windows è un’operazione semplice e veloce, ma non tutti la fanno regolarmente. E questo è un problema, perchè se non viene fatta la deframmentazione periodica del disco fisso, il computer diventa estremamente lento, quasi inutilizzabile. Un disco fisso non deframmentato ha dei tempi di lavoro molto più lunghi: il computer impiega tempo per accendersi, spegnersi, aprire i programmi e così via. E’ dunque di fondamentale importanza l’operazione di deframmentazione del disco fisso per avere un PC veloce ed efficiente ogni giorno.

Programmi per deframmentare hard disk e disco fisso: quali sono i migliori?

Il tool di defrag del disco fisso introdotto da Microsoft con Windows 8 è sicuramente molto utile e completo e va benissimo da utilizzare per deframmentare il disco fisso di Windows. Se però lo strumento di deframmentazione fornito da Microsoft non fosse di vostro gradimento, sappiate che esistono tanti programmi alternativi per deframmentare il disco fisso di Windows in modo facile e veloce. I software alternativi per il defrag del disco fisso di Windows sono davvero tanti e scegliere quello più adatto alle vostre esigenze non è facile. Ecco perchè di seguito vedremo insieme i 5 migliori programmi per deframmentare il disco fisso di Windows e velocizzare il sistema operativo in un istante. Dopo aver deframmentato il disco fisso, noterete importanti miglioramenti sul vostro PC, che sarà molto più veloce nell’esecuzione di tutte le operazioni. Provate per credere.

Ecco di seguito la nostra selezione dei migliori programmi per il defrag del disco fisso di Windows. Tutti questi programmi sono disponibili gratuitamente al download. 

1. Defraggler:

E’ indubbiamente uno dei migliori programmi per deframmentare l’hard disk di Windows. Permette di deframmentare l’intero disco fisso o anche solo determinati file. E’ un programma compatto, leggero e portable. Supporta file system NTFS e FAT32. Per funzionare usa la stessa tecnica del software già incluso in Windows, ma questo programma offre molte più funzionalità e impostazioni.

2. Smart Defrag:

Smart Defrag 2 è un altro utile strumento per deframmentare il disco fisso di Windows. Permette di deframmentare l’hard disk e di riorganizzare i file sul disco in base alla frequenza di utilizzo, una funzione molto comoda che velocizza l’intero disco fisso e sistema operativo. E’ veloce e può funzionare anche automaticamente in background, senza che voi dobbiate fare niente.

3. Auslogics Disk Defrag Free:

Auslogics Disk Defrag Free è un altro utile programma per il defrag del disco fisso. Anche in questo caso possiamo lavorare su tutto il disco o sui singoli file e il software può funzionare in background. E’ disponibile anche in versione portable.

4. MyDefrag:

MyDefrag è un altro utile programma per deframmentare disco fisso di Windows. E’ veloce e funziona molto bene. Rispetto agli altri offre molte più impostazioni e settaggi e può deframmentare anche dispositivi portatili come chiavette USB, memory stick e altro ancora. E’ uno strumento potente, dedicato agli utenti più avanzati.

5. Disk SpeedUp:

Disk SpeedUp è l’ultimo programma gratis che vi segnalo. Permette di analizzare e deframmentare il disco fisso per migliorare le performance di Windows. Facile da usare, ha un’interfaccia molto curata e immediata. Anche questo software rialloca i file sul disco fisso in base alla vostra frequenza d’uso per velocizzare l’accesso ai file stessi e l’avvio dei programmi e delle applicazioni.

Bene, direi che è tutto. Usando uno qualsiasi di questi programmi avrete la possibilità di:

  • velocizzare Windows
  • ottimizzare Windows
  • velocizzare apertura e chiusura dei programmi
  • ridurre tempi di accensione e spegnimento di Windows
  • deframmentare hard disk e disco fisso di Windows

Come detto, oltre a questi programmi, potete sempre usare il tool di deframmentazione incluso in Windows. Non sarà così personalizzabile come questi programmi, ma è comunque valido e funziona bene.

Voi che programma usate per deframmentare il disco fisso di Windows?

Ricordo che se avete un Mac NON è necessario deframmentare il disco fisso: il Mac alloca i file in modo differente rispetto a Windows e non si creano problemi di frammentazione.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!