https://i2.wp.com/blog.web-siena.it/wp-content/uploads/2016/01/modalita-provvisoria-windows-10.jpg?w=640&ssl=1

La modalità provvisoria di Windows è disponibile sin dai tempi di Windows 98 e permette di accedere al sistema operativo in caso di problemi di conflitto di programmi o driver poichè il sistema viene avviato senza il supporto dei driver secondari ed all’avvio di programmi di terze parti, così da eliminare qualsiasi causa di problemi.

Anche sull’ultimo Windows 10 è possibile accedere alla modalità provvisoria ma non premendo il pulsante F8 in fase di avvio come accadeva fino a Windows 8.1 ma bisogna seguire una particolare procedura.

Esistono diversi modi per accedere alla modalità provvisoria su Windows 10 che Microsoft ha volutamente disattivato dalla possibilità di avviare in fase di boot solo per velocizzare l’avvio del sistema.

Come attivare la modalità provvisoria su Windows 10

Metodo 1: Accedere alla modalità provvisoria su Windows 10 dal menu riavvia

Esistono diversi metodi per accedere alla modalità provvisoria in Windows 10, la prima è di premere sul pulsante Riavvia (Start -> Riavvia) e teniamo premuto il pulsante MAIUSC mentre premiamo su Riavvia.

Metodo 2: Accedere alla modalità provvisoria su Windows 10 dal pannello di controllo

Andiamo nel pannello di controllo (oppure premiamo i tasti Win + I) selezioniamo la sottosezione Aggiornamento e Sicurezza e nella tab Ripristino dobbiamo andare su Riavvia ora nella sotto sezione Avvio avanzato ed il PC si riavvierà automaticamente nella modalità provvisoria.

https://i1.wp.com/nonsoloprogrammi.net/wp-content/uploads/2015/08/avvio-avanzato.png?resize=640%2C471

Metodo 3: Accedere alla modalità provvisoria su Windows 10 da Prompt

Infine possiamo accedere alla modalità provvisoria di Win 10 anche aprendo il prompt dei comandi (CMD in Esegui) e digitare il comando shutdown /r /o.

Insomma non sarà il vecchio tasto F8 ma è sempre semplice accedere alla modalità provvisoria anche sull’ultimo Windows 10.