Velocizzare e ottimizzare Windows e il PC: ecco 7 consigli molto utili

Il vostro PC con Windows è troppo lento? Il computer impiega troppo tempo ad accendersi? Quando avviate i programmi dovete aspettare sempre tantissimo tempo?

Ecco a voi 7 pratici consigli che vi consentiranno di provare a velocizzare e ottimizzare Windows, per ridurre i tempi di attesa e portare anche un pò di serenità anche a voi. Del resto, si sa, quando il PC va lento, è impallato e si blocca continuamente, anche voi siete più nervosi e meno rilassati. Quindi leggete questi 7 consigli e provate a metterli in pratica: in questo modo il vostro PC sarà più veloce, stabile e reattivo e anche il vostro lavoro e la vostra salute gioveranno da questi miglioramenti.

Vediamo subito come fare per ottimizzare Windows, velocizzare il PC, ripulire il computer in modo facile e veloce con questi 7 consigli molto utili. 

1. Deframmentare l’hard disk

Se il vostro PC è lento, il problema potrebbe essere legato al disco fisso. Se usate spesso il PC e gestite svariati documenti, il disco fisso inizierà ad archiviare i file “qua e la” e questo comporta tempi di accesso più lunghi e, di conseguenza, ritardi nell’avvio dei programmi e nell’apertura dei file. Deframmentare il disco fisso riporterà ordine nel vostro PC, andrà a velocizzare l’apertura di file e programmi e, di conseguenza, permetterà di velocizzare Windows. Esistono vari programmi, gratuiti e a pagamento, che consentono di deframmentare il disco fisso di Windows. C’è anche il tool integrato in Windows: non è il migliore, ma porta comunque un minimo di miglioramento se la situazione è critica.

LEGGI ANCHE: 

2. Rimuovere programmi che si avviano da soli all’accensione del PC

Se il computer impiega tanto tempo ad accendersi, il problema potrebbe essere legato ai programmi che automaticamente si avviano col PC. Questi non fanno altro che occupare RAM e aumentare il tempo di accensione di Windows. Potete bloccarli o rimuoverli, soprattutto se non c’è bisogno che si avviino insieme al PC. Per gestire i programmi che si aprono automaticamente all’accensione di Windows e bloccare quelli inutili potete provare questo programma: Anvi Startup Booster. E’ comodo da usare, gratis e facilissimo da configurare. Vi permetterà di velocizzare avvio e accensione di Windows. 

3. Disinstallare programmi non usate

Sempre per restare in tema di ottimizzazione di Windows, è meglio rimuovere tutti i programmi e i file che non usate. Potete farlo dalle impostazioni di Windows, o tramite il programma gratuito che vi segnalo di seguito. In questo modo potrete liberare spazio sul disco fisso, riportare ordine sul PC Windows e velocizzare in generale il vostro sistema operativo.

LEGGI ANCHE:

4. Cancellare file temporanei

Se usate molto internet sul vostro PC, probabilmente sul disco fisso saranno rimasti tantissimi file temporanei, che occupano spazio e rallentano il computer. Per eliminarli potete utilizzare un programma come CCleaner, gratuito e facile da usare.

LEGGI ANCHE:

5. Pulire e riparare il registro di sistema

Sempre per restare in tema CCleaner, per velocizzare, ottimizzare e rendere Windows più stabile e veloce potete utilizzare ancora questo programma, che andrà a ripulire il registro di sistema e andrà a risolvere eventuali problemi in esso presenti. Errori nel registro possono essere legati a software eliminati o rimossi solo in parte, programmi installati che hanno modificato file di Windows e altro ancora. Con questo programma andrete a correggere e risolvere questi problemi in modo facile, veloce e automatico.

6. Installare un software antivirus

Ovviamente, per evitare che il PC venga attaccato da virus, spyware e malware, dovete utilizzare un buon antivirus. Esistono software gratuiti e a pagamento, dovete scegliere voi quale utilizzare. Basta però che ne usiate almeno uno 🙂

LEGGI ANCHE:

7. Aumenta la RAM

Infine, per velocizzare il vostro PC, potete prendere in considerazione l’ipotesi di aumentare la memoria RAM di sistema. In questo modo potrete avviare più programmi contemporaneamente senza notare blocchi o rallentamenti.

Se il vostro PC è ancora lento dopo aver applicato questi consigli, la soluzione è solo una: compratelo nuovo 🙂

If none of these works and your PC is still slow, you can think of reinstalling your or restoring the computer to factory settings.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!