Come disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10. Windows Update in Windows 10: bloccare o disattivare gli aggiornamenti automatici

Disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10: ecco come fare

windows_10_motivi_aggiornamento_thumb3

Guida per disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10

Come abbiamo evidenziato più volte, purtroppo non c’è un modo semplice per disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10. Con Windows 10, infatti, Microsoft ha introdotto una nuova funzione che scarica in automatico gli aggiornamenti del sistema operativo e li installa senza che l’utente se ne accorga. 

Se volete disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10, però, oggi vi proponiamo 3 soluzioni differenti, alla portata di tutti gli utenti.

La procedura per disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10 non è troppo complicata ed è alla portata anche degli utenti meno esperti. Purtroppo non basta disattivare una semplice funzione nel menù Impostazioni di Windows 10, ma, seguendo le istruzioni corrette, è possibile disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10 in pochi e semplici passaggi. 

Anzi, vi proponiamo 3 differenti modalità per bloccare e disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10. Seguite voi la soluzione che preferite in base alle vostre esigenze e preferenze. Con tutte e 3 le soluzioni, comunque, potrete bloccare e disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10. 

Detto questo, iniziamo con la guida.

Ecco a voi 3 semplici ma efficienti metodi per bloccare e disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10.

Che vi abbia fatto piacere o no, che lo vogliate o meno, Windows 10 Home (e per certi versi pure Pro) installano gli scaricano ed installano gli aggiornamenti di sistema in maniera completamente automatica, lasciando all’utente finale soltanto la scelta di decidere se e quando pianificare l’eventuale riavvio (per Windows 10 Pro è comunque possibile posticipare gli aggiornamenti per le funzionalità, ma non quelli di sicurezza).

Esistono comunque dei trucchetti per far sì che gli aggiornamenti non vengano scaricati né installati automaticamente e quindi di fatto per disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10: di seguito vi segnaliamo i 3 di più semplice applicazione e più sicuri per il sistema operativo.

Prima di continuare: vi ricordiamo che tenere aggiornato il sistema operativo è fondamentale per garantire più sicurezza e stabilità possibili. Procedete alla disattivazione degli aggiornamenti automatici soltanto se sapete ciò che fate e siete pienamente consapevoli di ciò a cui andate incontro.

Disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10

Metodo 1

Questo metodo consiste nell’impostare una connessione Wireless come se fosse una connessione a consumo (quella con un limite massimo di GB da consumare). In questo modo, Windows saprà che la connessione internet che state usando ha un limite massimo di GB da utilizzare e di conseguenza non scaricherà in automatico gli aggiornamenti di sistema, per non consumare la rete a vostra disposizione. In pratica, così facendo, il download degli aggiornamenti sarà bloccato.

Per dire a Windows 10 che tutte le connessioni (anche quelle WiFi) sono a consumo, bisogna collegarsi alla WiFi che usate abitualmente e andare quindi su Start > Impostazioni > Rete e Internet > Wi-Fi > Opzioni Avanzate.

Dal nuovo pannello che si aprirà, dovrete spostare l’indicatore in corrispondenza di “Imposta connessione a consumo” da Disattivato ad Attivato.

IMPORTANTE: con questo metodo, se vi connetterete ad una rete WiFi diversa da quella che avete appena modificato, dovrete ripetere il procedimento, altrimenti Windows 10 andrà a scaricare automaticamente gli aggiornamenti di sistema. E’ una rottura di scatole, ma è una delle poche soluzioni disponibili per disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10.

Ovviamente potrete in qualsiasi momento riportare le cose alla normalità semplicemente spostando il medesimo interruttore da Attivato a Disattivato.

Metodo 2

Questo secondo metodo è stato inizialmente pensato per la versione Insider di Windows 10, ma ad oggi è ancora possibile impedire l’installazione degli aggiornamenti automatici su Windows 10 usando lo strumento ufficiale Microsoft.

Potete scaricare il programma da QUI. Usarlo è facilissimo: basta scaricarlo e avviarlo per vedere tutti gli aggiornamenti di Windows 10 installati e quelli disponibili per il download. Con questo programma non solo potrete disinstallare eventuali aggiornamenti già installati su Windows 10, ma potrete anche nascondere quelli futuri e bloccarne il download e l’installazione automatica.

Metodo 3 | Solo Windows 10 Pro

L’ultimo metodo che vi segnalo per disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10 funziona solo su Windows 10 Pro. Ecco i passaggi da seguire.

Dal menu Start, dalla barra di ricerca oppure dal pannello Esegui (accessibile premendo la combinazione di tasti WIN+R) scrivete il comando

gpedit.msc

seguito da Invio.

Dalla parte sinistra della finestra che vi compare, navigate in Configurazione Computer > Modelli Amministrativi > Componenti di Windows > Windows Update. 

Ora fate doppio click nella parte destra della finestra, su “Configura Aggiornamenti Automatici”.

Da qui, spostate la prima spunta su “Attivata”, poi selezionate il menu a tendina e selezionate la voce “2 – Avviso per download e installazione”. Cliccate su “Ok” per confermare.

Come negli altri metodi presentati in precedenza, anche in questo caso potrete annullare questa modifica in qualsiasi momento e ritornare a ricevere automaticamente gli aggiornamenti andando nell’apposita voce dell’editor delle politiche di gruppo e riportando la spunta su “Non configurata”. 

Ok, abbiamo concluso. Abbiamo visto insieme 3 differenti metodi per disattivare gli aggiornamenti automatici in Windows 10. Scegliete la strada che volete, l’importante è riuscire a bloccare questi update automatici di sistema. 

Via

Articoli interessanti su Windows 10

Vi ricordo che se non avete ancora ricevuto l’aggiornamento a Windows 10, pur avendolo prenotato, lo potete forzare come ho fatto io: Forzare aggiornamento a Windows 10 | Testato e funzionante.

Se invece volete fare un’installazione pulita o da zero di Windows 10Come installare Windows 10 da zero | Installazione pulita di Windows 10.

Se invece volete scoprire tutte le novità di Windows 10Windows 10 esce oggi: ecco tutto quello che dovete sapere

Se dovete scaricare e fare il download di Windows 10Disponibile Windows 10 Multiple Editions in Italiano oppure Download ISO Windows 10 Link Diretti.

Se dopo aver installato Windows 10 vi trovate con poco spazio sul disco fissoLiberare spazio su disco fisso dopo installazione di Windows 10

Se su Windows 10 sentite la mancanza di Windows Media Center, ecco l’alternativa: Alternativa a Windows Media Center per Windows 10: Windows DVD Player

Infine, se volete attivare Cortana su Windows 10 con la vostra voceCome attivare Cortana con la voce “Hey, Cortana” su Windows 10

Se avete paura di essere spiati da Windows 10Windows 10 “spia” gli utenti, ecco come impedirlo!

Se dovete attivare la vostra copia di Windows o OfficeRe-Loader Activator per attivare Windows ed Office gratis

Se avete appena installato Windows 10, ecco i migliori programmi da utilizzareSoftware essenziali da installare su Windows 10

Se dovete fare screenshot in Windows 10 e non sapete come fareCome fare screenshot in Windows 10

Se avete bisogno del seriale o del product key di WindowsCome salvare il Seriale o Product Key di Windows 10 per installarlo Gratis per sempre

Se volete cambiare browser predefinito in Windows 10 e usare Firefox o Chrome al posto di Microsoft Edge: Cambiare browser predefinito in Windows 10

Se volete personalizzare il pulsante Start di Windows 10Personalizzare il Menu Start di Windows 10

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!