Distribuzione Windows: Xp ancora al 25% ma in calo, Win 7 in aumento e Win 8 non decolla

https://i2.wp.com/mywindowshelp.com/wp-content/uploads/2014/05/ms-windows-logo-rm-engg.jpg?w=640

Il sistema operativo Windows è sicuramente il più diffuso in assoluto e l’immortale Windows XP, oramai vecchio di oltre 13 anni è andato in pensione circa 4 mesi fa, quando Microsoft ha terminato il supporto ufficiale. Sebbene Windows XP sia un sistema operativo vecchio ed obsoleto, grazie alla sua leggerezza e personalizzazione è ancora installato su quasi il 25% delle macchine dove c’è installato un SO Microsoft.

Almeno a quanto è emerso dagli ultimi dati ditribuiti da Net Applications che vedono il buon caro e vecchio Windows XP avere un market share di quasi il 25%, in leggero calo rispetto alle rilevazioni precedenti.

Non tutto oro quello perchè Windows 8 stenta a decollare e senza il primo decremento delle installazioni rispetto alle statistiche passate vedendo passare la sua quota dal 12,54% al 12,48% con una flessione dello 0,06% che non è molto ma per un sistema operativo giovano non è molto incoraggiante. Tra i due litiganti il terzo gode, infatti se Windows XP e Windows 8 non sorridono, Windows 7 segna un incremento dello 0,67% passando dal 50,55% al 51,22%. Quindi è molto probabile che le aziende stiano aggiornando i loro PC a Windows 7 e non a Windows 8.

Infine su base globale, Windows guadagna un ulteriore 0,15%, arrivando ad una quota complessiva pari allo 91,68%, mentre OS X e Linux hanno perso rispettivamente 0,09 e 0,06 punti percentuali.