Come aggiornare il PC a Windows 10 Technical Preview build 9926 in Italiano. Download e guida all’installazione di Windows 10 January Technical Preview

id404794

Microsoft rilascia la nuova build 9926 di Windows 10 Technical Preview: vediamo insieme come fare per scaricare e installare il nuovo aggiornamento!

Finalmente ci siamo: dopo la conferenza stampa di presentazione degli scorsi giorni, Microsoft ha rilasciato ufficialmente il nuovo aggiornamento per Windows 10 Technical Preview. In particolare, è stata rilasciata poche ore fa la build 9926 che introduce tantissime novità rispetto ai precedenti aggiornamenti e comprende anche la lingua italiana. 

Tra le nuove funzioni comprese nell’aggiornamento figurano: Cortana (solo in lingua inglese al momento), il nuovo Menu Start, l’app impostazioni rinnovata, le nuove applicazioni Foto e Mappe, il nuovo Windows Store in versione beta e la nuova app Xbox.

E’ importante precisare che si tratta ancora di una versione di prova, non definitiva, che contiene bug e problemi vari oltre a tante novità software, ma, se volete provare in anteprima il nuovo Windows 10, da oggi potete farlo correndo meno rischi rispetto al passato.

Contrariamente alle versioni precedenti, infatti, questa nuova build 9926 di Windows 10 Technical Preview è molto più stabile e ottimizzata e può essere provata anche sui PC e computer di noi utenti italiani, visto che finalmente comprende la lingua italiana. Vi sconsigliamo di scaricare questa versione di Windows 10 Technical Preview sul PC che usate quotidianamente, è sempre meglio provarlo su un PC secondario, dove non avete file o documenti importanti.

Come abbiamo detto poco sopra, comunque, questa build 9926 di Windows 10 Technical Preview è molto diversa rispetto quella uscita qualche mese fa e include tutte le novità presentate da Microsoft nella conferenza degli scorsi giorni: si tratta di una release molto più vicina a quella che sarà la versione finale di Windows 10.

Inoltre, altro aspetto molto importante, se avete un PC con Windows 7 o Windows 8.1, potete scaricare e installare questa nuova versione di Windows 10 Technical Preview come aggiornamento di sistema, senza cancellare dati e file personali e mantenendo anche tutti programmi installati.

In pratica potrete scaricare e installare Windows 10 Technical Preview come un semplice aggiornamento di sistema: passerete così da Windows 7 a Windows 10 o da Windows 8.1 a Windows 10 in modo indolore e completamente automatico. 

La procedura per scaricare e installare Windows 10 Technical Preview è davvero facilissima e alla portata di tutti gli utenti. Vediamo insieme come fare.

Segnalo che, visto che la release è abbastanza stabile, io non ho usato macchina virtuale o partizione secondaria: ho preso un tablet che usavo come PC secondario e ho aggiornato direttamente a Windows 10 da Windows 8.1. Sto provando il nuovo OS e mi sembra che tutto funzioni alla grande, non ho ancora riscontrato bug o problemi.

L’unica cosa “strana” è che, anche se il sistema è in italiano, Cortana parla solo inglese, ma era normale aspettarsi una cosa del genere.

Premessa importante: eseguite tutto a vostro rischio e pericolo. Io ho seguito questa guida che ha funzionato alla grande, ma non mi assumo responsabilità in caso di problemi sui vostri PC. Tutta l’operazione (dall’inizio del download al completamento dell’installazione) richiede circa 3 ore.

Ricordo che potete eseguire l’aggiornamento solo se avete un PC/tablet con Windows 7 o Windows 8.1. Non è supportato Windows XP.

Altra cosa importante: la procedura NON è reversibile. Per tornare a Windows 7 o Windows 8.1, dovrete formattare completamente il PC/tablet. Sconsiglio di fare l’aggiornamento sul PC che usate quotidianamente: meglio fare il test su un PC/tablet secondario.

Per scaricare Windows 10 preview in italiano è necessario seguire queste istruzioni:

  • andare sul sito insider.microsoft.com
  • premere sul pulsante “Get Started” e accedere con un account Microsoft
  • cliccare poi su “Continua” per proseguire
  • leggere i requisiti e i possibili problemi legati all’aggiornamento
  • cliccare in basso su “Get the preview”
  • cliccare sul pulsante “Start Upgrade Now” per scaricare Windows 10 e installarlo sul proprio PC
  • verrà scaricato un piccolo programma dalle dimensioni di circa 10MB: a download ultimato, cliccate sul file appena scaricato e avviatelo
  • una volta che il programma si sarà installato, si aprirà il Pannello di Controllo del computer direttamente in Windows Update. Qui vi verrà segnalata la disponibilità di un aggiornamento di sistema (Windows 10): avviate il download e aspettate che il PC faccia tutto da solo

Come alternativa, vi segnalo che potete anche scaricare l’immagine ISO di Windows 10 Technical Preview per installarla tramite chiavetta USB, DVD o disco esterno. Io però non ho seguito questa procedura alternativa. Diciamo che l’uso dell’immagine ISO è consigliato se volete fare un’installazione “pulita” e da zero di Windows 10 Technical Preview.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • RDB)

    Bellissimo era seccante dover asp l’inizio della settimana come si vociferava su altri siti, appena torno da lavoro mi attrezzo per scaricarlo e nn avendo un pc secondario di sicuro lo installo su macchina virtuale asp molto visto quello visto dalle precedenti versioni e quello visto nell’evento stampa del 21 …

    Per quanto riguarda cortana anche se era scontato che lo proponevano in inglese, in giro si dice che per smartphone già esiste in lingua ita, quindi strano che per pc no …

    Però gustiamoci questo bel sistema operativo e vediamo come si comporta e se soddisfa le pretese promesse da microsoft (anche se è ancora una versione di prova, e che microsoft nn si perde nella fretta di lanciarlo come successo con vista e 8) ….

    • Oggi pomeriggio faccio un video di come funziona sul mio tablet 😉

      • RDB)

        ok grz complimenti per il buon lavoro che fate questo è uno tra i blog preferiti …

  • Francesco

    Mi spieghi come hai fatto ad aggiornare sull’asus? Io con os pulito e aggiornamenti fatti (necessari, con il solo win8 non mi faceva aggiornare) ho solo 6 gb di spazio libero T_T

    • Rimuovi tutti i file non necessari..io ne avevo circa 8..ho tolto tutto quello non indispensabile per poter aggiornare

      • Francesco

        Ci provo… :/

        • Giusto per dirti, ho tolto GTA San Andreas e avevo abbastanza spazio..

          • Francesco

            XD no io avevo l’so pulito, e con i soli aggiornamenti mi occupava 6gb O.o ho tolto un pò di roba e ci sono riuscito. Unico problema: ma a te continuum funziona? O.o Quando stacco il tablet dalla tastiera non avviene il passaggio in automatico, o quantomeno non mi da nessuna possibilità di passarci…devo farlo io tappando su tablet mode

          • Si non ho riscontrato problemi..o meglio io ho attivato a mano la modalità tablet e quando attacco la tastiera passa in automatico alla modalità pc..

          • Francesco

            Ti passa in automatico? A me no… :/ strano… comunque mi si è impallato quando ho cercato di installare i driver per il processore, mi sà tanto che piallerò tutto, hd recovery compresa per recuperare spazio, e andrò avanti cosi 😀 che ne dici?

          • E’ esattamente quello che ho fatto io questa mattina 🙂

          • Francesco

            😀

  • GianTT

    ma come hai fatto ad installarlo? a me dice che non è possibile perchè il sistema è compresso

    • L G

      Io ho avuto un problema simile,quando provavo a installarlo in un vhd.
      Devi andare in esplora file(o risorse)>click destro sulla partizione in cui andrà la nuova installazione(probabilmente C:)>proprietà> togli la spunta da “comprimi unità per risparmiare spazio su disco”.
      Clicca su ok e inzierà l’operazione di decompressione di tutti i file,te semplicemente chiudi la finestra che ti mostra il progresso,poi chiudi la finestra di proprietà della partizione e il gioco è fatto.
      In questo modo tutti i file che prima erano compressi rimarranno tali,risparmierai un sacco di tempo e potrai fare l’operazione che volevi,l’unica pecca è che così i file nuovi non saranno compressi.
      Spero di essere stato d’aiuto 🙂