Windows 10 verrà ufficialmente reso disponibile al pubblico in piena estate 2015 e se a livello tecnico conosciamo quasi tutto di Windows 10 ora in rete sono emerse anche tutte le versioni in cui verrà commercializzato. Ecco le 7 versioni di Windows 10:

  • Home
  • Mobile
  • Pro
  • Enterprise
  • Education
  • Mobile Enterprise
  • IoT Core

Windows 10 arriverà in contemporanea in 190 paesi con il supporto di 111 lingue e dunque saranno ben 7 le versioni disponibili. In questo articolo andremo a vedere le differenza anche se tutte avranno la perfetta integrazione con il dispositivo utilizzato sincronizzando file, impostazioni e documenti non modo veloce oltre ad avere un’unico store per le applicazioni.

Tutte le versioni di Windows 10

  • Windows 10 Home Classica versione desktop dedicata ai consumatori con l’assistente vocale Cortana, il browser Edge, la modalità Continuum, il sistema biometrico Hello ed altre app universali come Foto, Mappe, Posta e Calendario e si integrerà con l’Xbox One.
  • Windows 10 Mobile Adatto per dispositivi mobili in modo da essere usato su dispositivi con piccoli display ma con la possibilità di far girare le applicazioni universali. Integra le nuove app Office e la funzione Continuum.
  • Windows 10 Pro adatto alle aziende con alcune features in più rispetto alla Home con il nuovo Windows Update for Business per ridurre i rischi di sicurezza.
  • Windows 10 Enterprise sviluppato per aziende di medie e grandi dimensioni con soluzioni avanzate per aiutare a proteggere i propri dispositivi dalle minacce informatiche e per adattarsi alle grandi reti.
  • Windows 10 Education sviluppato per scuole, formazione del personale, degli amministratori, degli insegnanti e degli studenti.
  • Windows 10 Mobile Enterprise Adatto all’utenza mobile business per smartphone e tablet pc come il Surface con particolari soluzioni per la sicurezza.
  • IoT (Windows 10 IoT Core) per piattaforme come Arduino.